h1

La "B" di mamma

febbraio 8, 2005

Prima di Natale abbiamo scaricato Skype e da allora parlo con i miei via pc anzichè via telefono. E’ una vera figata perchè posso parlare con tutte le persone presenti allo stesso tempo e loro con me, senza i vari “Ti passo papà” o “aspetta che chiamo mamma”. E’ fantastico. In più c’è anche l’ instant messaging e mio nipote, che ha 3 anni, lo ha scoperto.
Parlavo con la mia famiglia via Skype, appunto, quando mia madre mi dice che Gabriele (mio nipote) ha imparato a leggere le lettere dell’alfabeto. Io mi faccio una risata, pensando a quanto siano teneri i nonni che ritengono i loro nipoti intelligenti e capaci oltre i propri limiti, dettati ovviamente dall’età.
“Non ci credi, eh?” mi fa mia madre e mi invita a scrivere delle lettere con l’instant messager, appunto, così che mio nipote possa sfoderare i suoi superpoteri.
All’inizio non volevo, pensando che Gabriele si potesse sentire in difficoltà non sapendo veramente leggere le lettere, ma poi l’ho fatto perchè anche lui me lo chiedeva. Ho cominciato con una I, facile da riconoscere e lui me l’ha letta e ha proseguito con tutte le altre lettere che ho scritto, senza fare una piega, senza nemmeno esitare se non per la N che, secondo lui, non è chiara perchè a seconda di come la giri, può anche essere una Z !
Ed è stato esilarante sentirlo leggere la “B di mamma” (mia sorella si chiama Barbara!).

Ancora una volta, dopo aver concluso la chiamata, mi sono dovuta rendere conto che la vita a Roma va avanti benissimo anche senza di me e, una volta sfumata la gioia di vedere il mio adorato nipotino fare un passo tanto importante , mi sono sentita un po’ tagliata fuori dalla vita della mia famiglia.
Ho sempre pensato che sarei stata io ad iniziare Gabriele al mondo della lettura e invece…
Sono patetica, non è vero? Si, lo so! E’ solo che mi manca. E forse sarà anche un po’ di nervosismo dovuto alla mancanza di nicotina!

La TV –
Mi sento di dover dare piena ragione a Pinklady e confermo che la televisione italiana è pietosa. Dopo i primi momenti di euforia nel sentire la mia lingua parlata da altri, oltre che da me stessa quando sono arrabbiata, ho cercato di interessarmi a qualche programma, senza troppo successo.
TG a parte, non ho trovato niente di meglio che “Chi l’ha Visto”. Ho poi scoperto con orrore che la Rai non trasmette più nemmeno gli unici programmi decenti che vedevo prima di partire, come Superquark, Ulisse (il mio preferito) e Friends!
Stamattina, avendo un debole per le ricette, ho acceso su “La prova del cuoco” che più che un programma di cucina sembra un’appendice del Piccolo coro dell’Antoniano ed è abbastanza fastidioso.
Poi ho scoperto che quello che leggevo su La Repubblica online riguardo ad una trasmissione chiamata “Il Ristorante” era a dir poco riduttivo e così ho spento e sono tornata al pc e alle videocassette (per la cronaca, i dvd di Sex and the City li ho finiti!).
Ma giuro che la TV tedesca non è migliore, se non per il fatto che qui hanno una grande, enorme passione per i reportage e ne trovi di tutti i generi e per tutti i gusti, da quello sui matrimoni a quello sulle macchine, dai supermercati ai viaggi e via dicendo.
Beh, saranno rimasti in programmazione almeno i film, o no?!? Conto su quelli e attendo fiduciosa!

La parola di oggi è gemischt, che vuol dire mischiato.

4 commenti

  1. Ciao sono l’autore di http://www.ragoburgo.splinder.com
    Non sento particolare nostalgia, tant’e’ che ci torno solo per una decina di giorni dopo circa 8 mesi!

    Ho letto gli ultimi post del tuo blog: mi sono piaciuti moltissimo, leggero’ anche gli altri ma posso confessarti una cosa (senza offesa) e’ molto difficile leggerli sullo sfondo con i caratteri rossi o blu, anche perche’ il mio monitor mostra ampiamente i suoi limiti e i suoi anni!
    Scusa se mi permetto una critica proprio nel mio primo comment dopo aver ricevuto un complimento, molto apprezzato, per il mio blog, ma spero di averti dato un consiglio utile!
    Ciao


  2. Le critiche sono più che ben accette. I commenti, del resto, servono a questo, no?
    L’arancione stava dando un po’ noia anche a me, in effetti!
    A presto!


  3. Ciao…
    Beh si hai ragione la Tv italiana negli ultimi tempi non è il massimo… anzi su certe cose è davvero pessima…
    Ma speriamo che esca qualcosa di carino… anche se non ci conto molto…
    A volte è meglio prendere un libro e leggere, li almeno la nostra immaginazione lascia il posto a tutto il resto…
    Mi ha fatto sorridere la “B di mamma” di tuo nipote… sono queste le cose piccole che fanno sorridere…
    E’ normale che ti manchi tutto quello che hai lasciato a Roma, è un sentimento del tutto normale… non sei patetica… ma una persona normale con dei sentimenti e con un cuore…
    Buona serata


  4. disegni da scaricare gratis Tutto da scaricare, in questa sezione vogliamo proporvi disegni da scaricare gratis se ti può interessare disegni da scaricare gratis o cerca quello che vuoi oltre disegni da scaricare gratis



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: