h1

Perchè no?

aprile 15, 2005

Il Cancelliere Schroeder ha proposto di cambiare l’ora di religione nelle scuole con un’ora di educazione civica e morale. Come in Italia, anche in Germania l’ora di religione è facoltativa e pare ci sia un crescente numero di alunni che preferiscono non seguirla.
A me l’alternativa pare una grande idea. Nella mia classe al liceo, l’ora di religione era diventata l’ora in cui ti potevi scambiare i compiti e copiare le versioni di latino con calma e tranquillità. Si discutevano esclusivamente passi del vangelo, ma pregare la prof. di parlare anche di religioni diverse da quella cattolica era completamente inutile.
In inghilterra, invece, alle medie si parlava di diverse fedi e anche delle usanze, delle tradizioni. Credo che questo dipendesse dal fatto che, nella stessa classe, c’erano alunni di molte religioni diverse. In ogni caso la lezione diventava anche interessante.

Durante le ultime votazioni, nell’aula di II media che ospitava il mio seggio, ho letto un cartello inquietante. Bene in vista sopra la cattedra, scritto con pennarelli neri e rossi, distingueva le azioni che si possono compiere in classe da quelle che non è educato compiere.
I comportamenti ammessi sinceramente non li ricordo, ma tra quelli vietati ce n’erano di stupefacenti:
“E’ VIETATO: sputare in classe – parlare ad alta voce mentre l’insegnante spiega la lezione – mordere – usare il cellulare durante la lezione”
No, dico! In seconda media!! Se non lo avessi visto con i miei occhi, non ci avrei creduto. Ve lo figurate un insegnante che deve ricorrere ad un cartello per ricordare alcune elementari regole di comportamento civile a ragazzini di 12 anni?

A questo punto, visto che la religione è una materia facoltativa e che viene per lo più insegnata in maniera altrettanto facoltativa, ben venga l’ora obbligatoria di educazione civica.

Oggi ho diverse parole nuove (merito dei nuovi libri presi in prestito dalla bibilioteca) .
Genug, abbastanza – Schlimm, grave – Langsam, piano e weit, lontano.
Klasse ; )

2 commenti

  1. Appena adesso hanno messo obbligatoria l’ora di educazione civica in germania?

    Cmq non mi stupisce il cartello pro-educazione per i ragazzetti di 12 anni.
    Io ne ho solo 25 eppure guardandomi in giro mi viene già da dire “ma cazzo noi non eravamo così!!! ste nuove generazioni!!”
    Una mandria di piccole bestie …


  2. L’educazione civica è obbligatoria anche qui, come da noi, come integrazione allo studio della storia. L’educazione morale e laica, che vorrebbe sostituire quella religiosa, è invece la proposta del Cancelliere. Mi ero spiegata male!
    E comunque hai ragione: me lo ripeto spesso che “noi non eravamo così”… c’è un tasso di maleducazione spaventoso.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: