h1

Le Freak c’est chic

agosto 11, 2006

Eccomi, sono tornata, la vacanza è finita. E a quanto sembra, anche l’estate lo è. Almeno in Germania.
Manco a dirlo, sono stata accolta ancora una volta dal cielo grigio topo, dalla pioggerella e da una piacevole temperatura che si aggira intorno ai 15 gradi. Niente male!

Il viaggio è stato movimentato. Intanto gli sventati attacchi terroristici a Londra. Forse non la
notizia più rilassante, quando devi prendere un aereo. Ma a me non piace farmi condizionare la vita – e men che meno i viaggi, e a chi mi ha consigliato ieri di evitare l’aeroporto di Fiumicino e soprattutto quello di Francoforte, ho fatto una pernacchia! Anche perché non vedevo un effettivo pericolo.
In aeroporto si respirava un’aria vagamente inquieta, ma le persone con cui ho avuto modo di parlare (l’aereo ha avuto 2 ore di ritardo!), erano tutte molto rilassate. A quanto ci è stato detto, però, molti ieri hanno rimandato la partenza a tempi migliori annullando i propri viaggi.
Come ho scritto nei giorni precedenti, io ho avuto difficoltà a trovare un posto sul volo di ieri per Francoforte. E invece l’aereo non contava più di una cinquantina di passeggeri, segno che qualcuno ci ha ripensato. Parecchi voli, compreso il mio, hanno subito ritardi, ma alla fine anche quelli per Londra sono partiti in serata.

Ieri, poi, mi è capitato di sedermi vicina ad un personaggio tra i più bizzarri mai conosciuti. Quasi due ore di volo accanto ad un fricchettone logorroico che non mi ha lasciato un secondo per leggere il mio amato Focus (chi legge il blog da più tempo sa che io non posso volare senza leggere Focus!) e che mi ha fatto il riassunto breve della sua vita, dei viaggi e del lavoro. A poco è servito fargli notare il mio mal di testa o sfogliare le pagine del giornale manifestando il desiderio di leggere: lui ha seguitato imperterrito a fornirmi i dettagli della sua vita, anche quella privata, e a farmi domande sulla mia. Aaaargh, che noia!!!

Ma fino all’atterraggio non avevo capito fino a che punto il tizio fosse fuori come uno zerbino! Mentre l’aereo si avviava al parcheggio, infatti, mi accorgo che il teutonico fricchettone aveva iniziato a piangere. Stupita, gli chiedo il motivo delle sue lacrime e lui mi guarda con aria sconcertata e mi spiega che ogni volta che finisce un viaggio in aereo, lui si sente immensamente in colpa per aver danneggiato l’ambiente in maniera irrimediabile, perché ogni volo consuma decine e decine di litri di carburante che insozzano l’aria. Si asciuga le lacrime e, un secondo dopo, è di nuovo sorridente e allegro come se nulla fosse successo.
E a quel punto, io mi affretto verso il ritiro bagagli con aria vaga e non vedo l’ora di riabbracciare Sean che già mi aspetta fuori con l’aria annoiata!
Sono di nuovo a casa!

16 commenti

  1. Bentornata! 🙂

    Oggi io farò il contrario, prenderò un aereo dalla germania per l’italia e speriamo che all’aereoporto non mi facciano rimanere in mutande visto che ogni volta che passo sotto l’arco cominciano a suonare anche i cellulari!

    In genere quando becco il tipo logorroico e noioso faccio sempre finta di non capire e di parlare solo un’altra lingua come l’elfico o il dialetto della cambogia del sue-est!
    …dopo un po’ rinunciano!


  2. Bentornata al circolo polare 😉


  3. Ma allora vedi che si è staccato dal monitor addirittura per venire a prenderti all’aeroporto!
    State insieme da un mese? 🙂 🙂

    Bentornata!


  4. prima di tutto bentornata e poi congratulazioni…tipi cosi si trovano una volta sola nella vita….”dopo il fircchettone ambientalista” penso che ogni altro passeggero ti apparira’ la persona piu’ piacevole per cui rinunciare a leggere Focus


  5. Düss:
    Grazie! Io invece devo avere un’aria sospetta perché, anche se non suona nulla, mi perquisiscono sempre! 😦
    Con i “miei” logorroici di solito è sufficiente il falso mal di testa e dopo un po’ desistono. Ma lui era un vero osso duro!

    Dioniso:
    grazie, ma tutto sommato non è poi così male, no?
    🙂

    Senpai:
    si, e quando le cose cambieranno io gli dirò: “come mai non vieni più a prendermi in aeroporto?”
    Ma la risposta sarà ovvia: preferirà il monitor!! 😉

    Pib:
    grazie. Si, ma con lui spero di terminato la mia lista di incontri bizzarri in aeroporto! 🙂


  6. solo un salutino veloce per dirti bentornata! Ripasso domattina con calma! Byeeeeee!


  7. Ciao e bentornata!
    Anche qua brutto tempo, ma io ho ancora la speranza che migliori 😉


  8. Io sono in Alsazia…confermo i 14 gradi brrrrrrrrr….ma domani mi vado a fare una giornata di attesa all’aeroporto di Parigi in partenza per Houston (almeno vado al caldo!!)


  9. Pensa che bello se il tuo numero di Focus avesse parlato proprio di disastri ambientali e inquinamento atmosferico.
    Avresti a quel punto potuto regalarglielo. Magari lui iniziava a tacere e tu a trovare un pò di tranquillità… 🙂

    Bentornata a casa! 🙂


  10. Sono troppo curiosa di vederlo. Ma immagino che se gli avessi fatto una foto si sarebbe lanciato in una filippica contro l’incarcerazione tecnologica della vita in un fotogramma!

    Rileggendo sta cosa che ho scritto mi trovo d’accordo col freak…che anche io sotto sotto…


  11. Ahahahah bellissimo.. ma .. tu .. non lo sai.. pss. avvicinati così non lo sente nessuno.. ERO IO!! 😉
    😀
    Bentornata


  12. Ciao, anche qui a Torquay in Inghilterra sembra che l’estate sia finita già da un pezzo, anche se questa mttina si intravede uno spiraglio di sole.


  13. Baebs:
    a me va bene così, invece!! 🙂

    Lule:
    Ciao e benvenuta!
    Spero che le attese non siano state troppo lunghe! Buon viaggio.

    Tacku:
    purtroppo il suo lato psicopatico-ambientalista è uscito fuori solo all’ultimo. Per tutto il viaggio è stato solamente uno scassapalle! 😉

    Dear:
    Ed era pure carino! Due occhi verdi mai visti!
    Si, non che io non sia d’accordo con lui, ma mettermi a piangere in aereo davanti ad uno sconosciuto per questa cosa…! Mai!

    Beppone:
    Carramba, che sorpresa!! Beppone, magari fossi stato tu!! 🙂

    Gab:
    Ciao Gab, benvenuto anche a te!
    Acchiappa lo spiraglio di sole, ché in Inghilterra non capita spesso! 🙂


  14. bentornata eulinix, ci vediamo definitivamente il 21…buon proseguimento di settimana!


  15. Bentornata eulinx 🙂

    Buon week-end

    very freak :-))))))))


  16. Sonia:
    grazie, tesoro. A te buon proseguimento di vacanza!

    Gidi:
    grazie, very, very freak! 🙂



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: