h1

La Situazione

agosto 30, 2006

Casini, casini e ancora casini! Non basta il famigerato impacchettamento, ci si mettono anche i soliti imprevisti e le probabilità. Mi sento come il fiaschetto sul tabellone del Monopoli, che esaurimento!

Dunque, viviamo in 2 camere e cucina che hanno più l’aspetto di uno scantinato: scatoloni ovunque, sacchi di carta da buttare, sacchi di plastica da buttare, sacchi di vetro (diviso per colore, natürlich!) da buttare. Non sia mai che mi cade un pezzettino di plastica nel sacco della carta, ché poi mi tocca pure litigare con la mia teutonica metà perché non sto sufficientemente attenta alle sorti dell’ambiente. E vabbe’.
A Roma, la mia migliore amica sta passando un periodo spiacevole e doloroso e io non posso esserle accanto se non via telefono, quindi da un paio di giorni ho la cornetta tatuata all’orecchio e faccio tutto con una mano sola (mi sto specializzando, ieri ci ho fatto persino il bagno con il telefono!).
Il Finanzamt di Mannheim, ovvero il locale ufficio delle imposte, ci manda da pagare in media un conto ogni 2 settimane relativo alla nuova casa. Quanto lo pagheremo, alla fine, questo nuovo appartamento? Nessuno lo sa.

Ho una tempesta ormonale in corso, causa lunghissima sindrome premestruale. Non ne posso più ed è assai pericoloso starmi vicino. Sean lo sa e, fino ad oggi, evita accuratamente di creare situazioni irritanti tipo rivolgermi la parola per più di 3 volte nella stessa sera. Uomo saggio.

Nella foto, tre delle mie fissazioni mangerecce tedesche:
il primo è un condimento per insalata (Salat Krönung vuol dire Incoronazione dell’insalata!) del quale non posso più fare a meno. Il secondo è müsli al cioccolato, qui nella versione “e-se-poi-restiamo-senza?” , ossia il pacco da 2 kg preso da Sean al supermercato.
Infine lo yogurt Landliebe. Se non hai mai assaggiato questo yogurt al lampone (o al mirtillo!), non sai davvero di cosa sappia lo yogurt al lampone (o al mirtillo).
Ce ne sarebbe una quarta, di fissazione mangereccia: il Brezel. Purtroppo, però, il poverino non è sopravvissuto fino al momento della foto.
La prossima volta, magari!

Advertisements

27 commenti

  1. coraggio! Pensa a quando prenderai possesso della nuova casa e ti potrai fare un bel bagno rilassante nel tuo nuovo bagno!!
    ^_^


  2. ehh..insomma che dire vedo la situazione critica ma con possibilità di miglioramento


  3. e poi guardati il video di mana mana. Su di me ha un effetto magico, porta via tutti i cattivi pensieri!


  4. carissima, da me c’e’ una sorpresa per te!


  5. Ahahahaha scusa se rido.. ehm.. comunque ho finito il mio penultimo trasloco a dicembre e capisco la tua situazione… benissimo!! Se ti consola (ma non lo farà assolutamente!!) a gennaio lo rifaccio.. sai per tenermi in allenamento…
    😉
    Resisti Sean!! 😀


  6. io ne facio uno piccolo.. il secondo in un anno. la casa pero nn sara mia.. non me lo posso ancora permettere..

    indi anche io ti capisco.
    una volta al lavoro ho assaggiatop il muesli…mi veni da v…. è una cosa penosissima.

    baci
    bella di padella


  7. Eulinix, ma sai che tutti quei prodotti li vendono anche qui?

    Il condimento dell’insalata confermo: è BUONISSIMO!!Ma lo uso solo qundo ho voglia di ciugnettare.
    Perché di solito la mia deve essere rigorosamente: aceto balsamico, olio extra vergine, e sale fino marino!

    Per l’umore eddai, dopo il ciclo si rimetterà tutto apposto!L’importante è esserne coscienti, dei cambiamenti umorali.
    Per il trasloco invece, pensa solo a qunto sarà belo andarsene e preparare tutte le cose nuove.Io ne farei uno all’anno se potessi!!;o)

    Per la tua amica: un abbraccio da parte nostra!


  8. Uhm vedo che ce la passiamo così così tutti e due eh…
    Dai su pensa alle novità del trasloco e a tutte le cose belle.

    Sennò poi io come farò senza il mio antidepressivo naturale? Tu riesci sempre a trovare il modo di farmi vedere qualcosa di positivo…

    Uh mi spiace per la tua amica… Speriamo passi dai. Uhm non è che abbiamo un’amica in comune e non lo sappiamo? Arduo dilemma…
    Vabbeh…

    Mi raccomando su con il morale, e quando uscirà la mia rivista una copia gratuita tutta per te 🙂


  9. Amica mia, che momentaccio…

    ti mando un bacetto, poca roba. Ma l’augurio che tutto possa risolversi al più presto per il meglio è grande!

    Un abbraccione


  10. Le liti con la tua teutonica metà mi ricordano simili con la mia teutonica metà… 😀 Mal comune mezo gaudio? Massì, dai…

    Fra tasse, notaio e Grundbuch calcola un 5% del prezzo dell’immobile, grosso modo. E non pagate nulla senza prima aver controllato che sia tutto regolare!! (Anche i burocrati tedeschi sbagliano, e di brutto!)

    Sulle fissazioni mangerecce, che dire? Io non mangio praticamente nulla che contenga clorofilla (ognuno ha i suoi princìpi, hehe), quindi non ho competenze in fatto di “dressing”, odio il müsli e anche lo yogurt… però i prodotti Landliebe sono eccezionali (anche il burro e il gelato), quindi non faccio fatica a crederti sulla parola 🙂

    Coraggio, cerca di tenere duro e vedrai che, quando sarai nella casa nuova, tutto ti sembrerà migliore!!


  11. Wanda:
    no, no, al bagno rosa non mi ci far pensare!!! Non sapevo che ManaMana avesse di questi effetti benefici. Urca, vado a provare!! 😉

    Pib:
    Mi piace tanto il tuo ottimismo, è sempre un piacere leggere i tuoi commenti! Grazie! 🙂

    Beppone:
    ma tu sei un irriducibile! Due traslochi in breve tempo, mi sento male solo al pensiero!
    Ah, Sean ringrazia! Solidarietà maschile, immagino! 😉

    Flipper:
    Anche tu il secondo trasloco in un anno? Hai la mia comprensione! 🙂

    Sonia:
    io invece non tollero l’aceto, e siccome sono stufa di olio e limone, questo per me è il condimento ideale!
    Grazie Sonia, per l’appoggio e la comprensione. Un abbraccio anche a te. 🙂

    Tek:
    Che bello, sono io il tuo antidepressivo naturale?! Grazie, Tekkino, una cosa carinissima da dire! 🙂
    A proposito, l’ai chiamata la tua amica?

    Gidi:
    altro che poca roba! Grazie, un abbraccio anche a te!

    Isa:
    Ah, ste teutoniche metà…quanto rompono certe volte! 😉
    Isa, grazie di tutti i consigli che mi stai passando in questi giorni. Forse non sai quanto mi stanno aiutando, quindi grazie di cuore.
    Sai che non sapevo dell’esistenza di un gelato Landliebe? Devo assolutamente rimediare!! 🙂

    PER TUTTI:
    grazie, siete fantastici. In realtà forse sto esagerando tutto, non vanno poi così male le cose! Deve essere tutta colpa del maledetto ormone…!!! 🙂


  12. “Si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio…” 🙂
    No, a parte quello, in questo momento sono nella tua stessa situazione, quindi ho le informazioni fresche fresche (e poi sono affetta da sindrome della maestrina). Quando non ne puoi più, dimmelo 😉

    Su Landliebe ti dirò di più: fanno anche il gelato allo yogurt (brrr…)!

    Va be’, ora smetto! Un beso e stai su di morale, mi raccomando!


  13. Forza carissima, verdrai che presto tutto si sistemerà, dalla casa ai Brezel (che a me fanno di uno schifo che la metà basta, poi mi tocca bere ettolitri d’acqua che, tra l’altro, in Germania costa carissima)

    Capisco i tuoi cambi d’umore, anche a me capitano spesso durante il ciclo …nel senso quando vado in bici!

    Per rilassarti ti consiglio di visualizzare il bellissimo bagno rosa che si trasforma nel colore che vuoi! 🙂


  14. Forza ragazzo, siamo tutti con te!


  15. Isa:
    ma scherzi? Non mi stancherò dei tuoi consigli e non solo di quelli sul trasloco!
    Il gelato allo yogurt non mi piace. Se gelato deve essere, cioccolato sia! 😉

    Düss:
    niente brezel?? Io ne vado matta!! Però è vero, l’acqua in Germania costa più o meno come il petrolio!
    Proverò la tecnica di rilassamento che mi consigli: immagino un bagno grande, blu, con sanitari bianchi come la neve…zzzzzzzzzz 🙂

    Al Pres. A.S.C.S. (amici solidali con Sean)
    la vostra faziosità è ai limiti dell’indecenza!!! 🙂


  16. No! ma cosa dici mai? 😐


  17. ciao carissimi, buona giornata!

    Lo dico al plurale perche’ il Duss e tutti i suoi amici ormai sono di casa! ^_-


  18. Düss, i Brezel devi venire a mangiarli qui, morbidi e imburrati sono da sballo. Su da voi fanno schifo, hai ragione. Io che sono perversa li adoro anche con la Nutella (va be’, ora picchiatemi pure, ché me lo merito…)


  19. Gruppo A.S.C.S.:
    Siete certi di essere “No Profit”?

    Wanda:
    buona giornata a te. Anzi, buona serata, ovviamente!
    Gli amici di Düss sono un po’ di parte…hanno messo su un’associazione poco chiara a sostegno di Sean. Mi pare partecipi anche Beppone…
    🙂

    Isa:
    Con la Nutella?? Non avrei mai pensato…non so se… :/


  20. Ma allora è vero che i tedeschi fano degli yougurt buonissimi!!!
    Anche io da quando vivo in Inghilterra sono diventato müsli dipedente e pensare che prima lo disprezzavo…come si cambia:)))
    Ciao, è sempre un piacere leggere i tuoi post:)


  21. I Brezel con la Nutella? 😦

    Isadora, immagino che il tuo stomaco non abbia mai camminato per la stanza urlando SCIOPERO SCIOPERO! :o)

    Ma guarda, sono passati di qui anche gli amici dell’associazione assolutamente No Profit “Un Fiore e una Altbier Solidale per Sean” …che simpatici! 🙂


  22. Ciao eulinx, sono d’accordo sullo yogurth. Io prendo di solito quello alla vaniglia, ma spesso anche quello bianco e poi ci mescolo un paio di cucchiaini di miele: è ottimo per la colazione.
    Per quanto riguarda i müsli li amavo già dagli ultimi anni di residenza romana. Ora compro di solito quelli alla frutta lisci che stanno nella bustina trasparente senza scatola. Ce li hai presenti? Non ricordo la marca.
    Visto la tua irritabilità temporanea (conosco bene la situazione) non faccio commenti sui condimenti per insalate.
    Domani partirò per le vacanze. Ho sentito Eggidio, dice che vorrebbe aiutarti, ma non può, va in vacanza anche lui. Si fa il celebre trittico eno-gastronomico: Ariccia, Marino e Frascati.
    Buon trasloco e tanti auguri per la nuova casa. Farete la festa di fine trasloco?
    Un saluto a tutti. Ci si risente a fine settembre.


  23. Düss, Eulinx, non avete mai provato la Nutella sui crackers salati? A me piace da morire… ancora meglio dei Brezel sono le Laugenstangen, con la Nutella; l’impasto è lo stesso, la forma è più a “panino”. Freschi e morbidi di fornaio sono una vera libidine…SLURP! 😛 (comunque, se vi può consolare, mio marito scuote la testa quando mi vede fare queste cose)


  24. Non mollare Ale e soprattutto sotto con gli zuccheri e i grassi saturi. 😉


  25. @Isadora: chissa come mai ma comprendo tuo marito! 🙂
    Devo fondare un gruppo amici di sostegno anche per lui?


  26. Nu Eulinx non l’ho chiamata…
    Ho troppe cose per la testa in questo periodo e non c’è nulla di positivo tanto per cambiare.

    Vabbeh fà nulla… Alla fine si è solo uno dei tanti…


  27. Gab:
    si, è vero. Ma anche gli inglesi non scherzano, me li ricordo bene!!
    Grazie 🙂

    Duss:
    Vai, un Altbier e un fiore anche per il marito di Isa, hehehe!!! :)))

    Dioniso:
    ho capito di quale muesli parli. Io, però, quello non l’ho mai provato. Una piccola festa penso si farà, naturalmente, da buon vicino, non puoi mancare!
    Ah, e salutami Eggidio: come lo invidio per queste vacanze gastronomiche!!! 😦

    Isa:
    Oddio, pure sui crackers?? No, guarda, io passo! 🙂
    Ma i Laugenstangen sono quelli lunghi, tipo grissino ciccione?

    Tacku:
    quelli non mancano mai, purtroppo!!! 🙂

    Tek:
    chiamala nel fine settimana, no?
    Un bacione a te.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: