h1

Buoni, Buoni!

settembre 6, 2006

gutschein21.JPG

Noto che in Germania c’è una diffusa e crescente simpatia per i buoni.

Regalati, comprati o collezionati, i “Gutschein” ti danno la possibilità di risparmiare un bel po’ di soldi, o di fare un regalo magari impersonale, ma sicuramente più gradito al destinatario che non la solita cravatta!

Dove? In moltissimi negozi, profumerie, grandi magazzini e perfino cinema, ristoranti e distributori di benzina. Ormai si trovano ovunque. Nella versione “regalo” hanno spesso l’aspetto di una carta di credito: si acquistano alla cassa in formati da 5, 10, 20, 50 euro e possono essere utilizzati senza limiti di tempo e non necessariamente tutti in una volta sola.

Quelli che si vedono nella foto sono due esempi che ci ha regalato Lars: lo Schlemmerblock (Schlemmen vuol dire “gozzovigliare”!!) e anche dei buoni per il cinema. Il primo è una raccolta di Gutschein validi per moltissimi ristoranti della città. In poche parole, andando a mangiare in uno di questi posti, quello dei due che ha ordinato il pasto meno costoso non paga nulla. Noi ce l’abbiamo da mesi e mesi, ma non l’abbiamo ancora mai usato (perché tutti e due ci dimentichiamo sistematicamente!). Il Gutschein per il cinema, invece, stasera me lo voglio ricordare perché ho deciso che si va a vedere un film!

Annunci

44 commenti

  1. qui nelgi USA sono molto diffusi..ma io ancora mi devo abituare all’idea..mi sembra sempre di dire in maniera implicita con l’acquisto di una gift card..scusa non ho avuto tempo oppure guarda non sapevo che comprare..insomma un regalo senza personalità…


  2. …noi retrogradi italiani non le abbiamo… l’han fatta le Poste (in occasione dei Mondiali ci hanno disegnato su la Coppa), è tipo una PostePay ma si può usare una volta sola… boh… per me sarebbe ottimo… col ragazzo che ho! non si sa mai cosa regalargli!!!!!!!!!!!
    ^_^


  3. Pib:
    Anch’io non mi sono abituata molto (non ne ho mai regalati, finora!), e lo trovo davvero mooolto impersonale. Però penso anche che noi italiani siamo un po’ troppo fissati, qui non ci badano proprio alla personalità del regalo! 😦

    Pink:
    Intanto ti dico che non riesco più a lasciare commenti da te perché non si possono lasciare in forma anonima (colpa della ormai maledetta versione beta di blogger!).
    Confermo che agli uomini non si sa mai cosa regalare, quindi tutto sommato non sarebbe male…


  4. Il maschio sa di questa difficoltà e alcuni esemplari (tecnologicamente malati?) della specie fanno uso della wishlist 🙂


  5. Senpai:
    sei un grandissimo! Pure la wishlist, c’hai!
    Non sapevo avessi una passione per Simon & Garfunkel! Io ho solamente “Concert in Central Park”, ma se m’incastro ad ascoltarlo, non la smetto più, è un disco (in vinile) che semplicemente adoro 😉


  6. preferisco Simon a Garfunkel …sarà che lo conosco meglio!
    ….AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHA :o)


  7. molto carina l’idea della wishlist maschile… i ragazzi sono particolarmente difficili da accontentare! cerchi di essere originale e poi il risultato è un sorriso tirato ed un “oooh, grazie…” molto forzato 😉
    in ogni caso la wishlist potrebbe essere un’accorta soluzione! un saluto


  8. Fantastico il nuovo header! I buoni sono un’idea fantastica: lo shopping senza sensi di colpa, un sogno!


  9. Düss:
    😀
    Io li preferisco in coppia, invece! Singolarmente non mi dicono nulla.

    Tiziana:
    È vero, non ci si azzecca mai con loro! Però stavo pensando che la faccio anch’io una wishlist, visto che il mio compleanno è vicino!

    Wanda:
    Mi devo ancora riprendere da quel che ho appena letto da te. Mi hai ancora una volta stupito e lasciato senza parole!
    Comunque.
    Sono contenta che ti piaccia il nuovo header. La foto l’avevo fatta dalla macchina in corsa con l’aggiunta di pioggia scrosciante. Secondo me ci stava bene qui! È il mio cielo grigio topo 😉


  10. Nooooo non mi puoi più commentare!!!! vabbe’… dialogheremo qui ^_^


  11. Per favore non andare a vedere la versione rimasterizzatadigitalizzatarifatta di Shining!! 😀


  12. Buon giorno teutonica blogger! 🙂


  13. Pink:
    potrei commentare solamente se tu cambiassi le disposizioni, permettendo i commenti anonimi (adesso solamente chi è iscritto a Blogger può lasciare un commento sul tuo blog), ma ovviamente non sei costretta a farlo, ci mancherebbe! Anzi, fallo subito!!!! 😀

    Beppone:
    no? Ma “rifatta” nel senso che le hanno fatto il lifting o le tette finte? 😀
    Mah, ti do ragione, anche non avendola vista. Le cose – tutte – son più belle originali!

    Düss:
    Guten Tag, Schatz! Hai finito il trasloco? Vengo a vedere… 🙂


  14. Ah! …ti ho vista dalla finestra! :o)


  15. Gli ho visti anche qui in UK i buoni, molto impersonali, ma almeno non ti sbagli sul regalo.

    Cmq io sono un grande amante dei film di Kubrick. Gli ho visti tutti, capisco che può non piacere, ma ti consiglio di vedere “Barry Lindon”
    Ciao


  16. Be’, i buoni sono sempre meglio della banconota nella busta e poi ci si può sbizzarrire nella “confezione”. Però io me li ricordo anche dall’Italia…

    Gab, io “Barry Lyndon” lo vidi a scuola, una cosa organizzata dalla nostra prof di filosofia, che aveva sempre delle trovate interessanti. Non l’ho mai più riguardato, perché a suo tempo mi parve pallosissimo. Invece “2001 Odissea nello spazio” e “Arancia meccanica” sono sempre e ancora due capolavori.

    Eulinx, che andate a vedere? Io voglio assolutamente vedere “Volver” e poi sarei curiosa di vedere “Cars”, non foss’altro perché il doppiaggio tedesco non è fatto da attori professionisti, ma da personaggi del mondo automobilistico, tra cui Niki Lauda (che bisognerebbe imparare il tedesco solo per il gusto di sentirlo parlare, da spanciarsi!!), anche se ho già sentito pareri contrastanti proprio sul doppiaggio…


  17. Düss:
    oh, mamma! Dovrò ricordarmi di togliere i bigodini… 😀

    Gab:
    non so, non credo ci sia più speranza per me: temo di essere irrimediabilmente incapace di amare Kubrick! 😉
    Ma se mi capita, guarderò anche Barry Lindon, promesso!


  18. Isa:
    Non me li ricordo i buoni in Italia, sai? Forse a Roma siamo rimasti un pochino indietro!

    Al cinema poi non siamo ancora andati perché Sean è malaticcio (che te lo dico a fare, è moribondo sul letto per un lieve mal di pancia!). Io volevo vedere “The break up” perché ero in vena di commedia romantica, ma in inglese non lo danno più. Mi ispira “Das Parfum”, sempre in versione originale.
    Cars non ho ancora deciso se lo voglio vedere in tedesco o in inglese, ma alla fine penso che li vedremo entrambi! 😉
    Sai qualcosa di “Das Parfum”? So che è tratto da un bel libro.


  19. Chia ha lasciato le luci delle scale accese stanotte? 😐


  20. Non trovavo l’interruttore… 😦


  21. AHAHAHAHAHAHHA 😛


  22. buon weekend anche a te!


  23. Grazie! 😉


  24. Buono buono buono anche il tuo passaggio a WordPress, decisamente più carino e più “open” di Blogger. Complimenti ed auguri!


  25. …ma non so come si fa!!! – a cambiare le impostazioni, intendo!


  26. Gennaro:
    Grazie mille! 😉

    Pink:
    dunque, nelle impostazioni di Blogger, entra nella sezione “Commenti” e, alla domanda “chi può commentare” scegli “Tutti”. 😉


  27. Di questi tipi di buoni, ricordo solo i buoni-pasto utilizzabili in mensa e i ticket restaurant che vedo ancora in giro per pizzerie e ristoranti.

    ps.
    Ale,
    come sta andando questa nuova esperienza con WP? Tutto bene nella nuova casa?
    Ciao e a presto. 😉


  28. Saro’ anche un punto interrogativo ma come mi girano! Che si parli di me a sproposito, mi capisci vero?


  29. ma allora è facile!!! mo ci provo!


  30. FATTO!!! almeno spero… ;P


  31. Punto Interrogativo:
    ti capisco, molto più di quanto pensi!

    Pink:
    Si, funziona, ho già provato! 😉


  32. DRIIIIIIIIINNNNNN!!!!
    …si, sono io, il Duss …si, Dass Dass.
    Sono venuto a prendere una fetta di torta! :P:P:P


  33. Quando si dice la rapidità, eh? 😉
    Ancora 5 minuti ed è cotta!


  34. Eulinx, il libro (Das Parfum, intendo) è un capolavoro. Giocolieri della parola scritta del calibro di Süskind ce ne sono davvero pochi, nella letteratura contemporanea. Quando descrive gli odori ti sembra di annusarli. Se puoi leggilo, ancora meglio in lingua originale. Il film incuriosisce anche me, ma sai com’è, spesso, se il libro ti è piaciuto così tanto, il rischio delusione è grosso… Se ti dovessi appassionare a Süskind leggiti anche Der Kontrabaß, un monologo teatrale di grande umorismo, sai quell’umorismo sempre un po’ velato di tristezza così… tedesco! 🙂

    [Tu come stai? L’ora X del trasloco si avvicina… brrrrr…]


  35. Tacku:
    è vero, anche a Roma i ticket per ristoranti e tavole calde sono molto diffusi. Alcuni supermercati li accettano anche al posto del denaro contante!
    Tutto bene, caro Tacku, WordPress mi piace parecchio. 🙂

    Isa:
    Non sono ancora in grado di leggere un libro del genere in tedesco, ma lo cercherò in italiano. Il film lo vorrei vedere, mi incuriosisce molto. Ti faccio sapere! 😉

    L’ora X è prevista per domenica prossima. Se ci penso mi viene da vomitare! 😀
    E a te come va?


  36. beh non male il nuovo blog…
    Quasi quasi ci faccio un pensiero pure io.
    Anzi mi sà di no, con la connessione lenta che ho ci manca solo un nuovo blog.
    Cmq il trasloco sarà in settimana, da domani si inizia a far tuttooooooooo!!!


  37. Bella la nuova casa per il blog…! Piu’ carina di Blogger effettivamente ..


  38. L’idea dei buoni può essere di grande utilità ai fini commerciali, ma trovo che spersonalizzi il pensiero, lo spirito del regalo.
    Personalmente, preferisco rischiare di regalare l’oggetto sbagliato…

    buon fine settimana Eulinx 😉


  39. Uffa, però ti sei pigliata il template più bello di WordPress! 😀


  40. Tek:
    in bocca al lupo per il trasloco: ti capisco 😉

    Anna:
    Grazie! È vero, è più bella di Blogger!

    Gidi:
    Si, anch’io la penso come te. Qui, però, non ci fa caso nessuno 😀
    Buon fine settimana anche a te TBFKAG!!!

    Coneja:
    Ce ne sono un paio molto carini, ma a me ne serviva uno per piazzare la foto dell’header che mi piace molto 😉
    Comunque se ti piace perché non sceglierlo? Facciamo una specie di Ikea del template, che ci importa?! 😀


  41. Lo uso anch’io, lo uso anch’io lalalala! 😀


  42. Mah, non mi piace avere tutti lo stesso template omologato, poi se metto lo stesso identico uguale spiccicato Duss ha lo stesso il coraggio di dire che il suo è più bello! 😀


  43. Beh, tranquilla, Düss non può dire così perché il più bello È IL MIO!!! 😀 😀


  44. Ok, l’ho messo uguale anch’io, ma il mio è moooolto più bello! 😛



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: