h1

Agora, só me falta sair

settembre 9, 2006

Mi sento inquieta e ho voglia di partire. Ho voglia di viaggiare, fare la valigia e andare da qualche parte. Vicino, lontano, non ha importanza. In Brasile, in Messico, in Sud Africa. Sapori nuovi, profumi nuovi, fotografie da scattare e riguardare nelle giornate di pioggia. Russia, Nuova Zelanda, Giappone. Cartoline mai spedite, piedi doloranti, camere d’albergo. Madagascar, Canada, Finlandia. Un Cuba Libre a Cuba, uno Spring Roll a Pechino, del salmone in Norvegia. Nuova lingua da imparare – good morning, que tal, obrigada, pardon, tschüss. Il fido K-Way, la macchinetta fotografica, le adidas consumate all’inverosimile, i miei inseparabili jeans: non mi serve altro – datemi un biglietto aereo e fate di me una donna felice.

(l’alcool ingerito non fa testo, fa testo – interpretandolo e riadattandolo – quel che c’è scritto qui di seguito)

Já sei namorar
Já sei beijar de língua
Agora, só me resta sonhar
Já sei onde ir
Já sei onde ficar
Agora, só me falta sair

Não tenho paciência pra televisão
Eu não sou audiência para a solidão

Eu sou de ninguém
Eu sou de todo mundo
E todo mundo me quer bem
Eu sou de ninguém
Eu sou de todo mundo
E todo mundo é meu também

Já sei namorar
Já sei chutar a bola
Agora, só me falta ganhar
Não tenho juiz
Se você quer a vida em jogo
Eu quero é ser feliz

19 commenti

  1. lo sai vero che il più bel viaggio è dentro di te? sembra retorico, lo so, e semplice da dire per una come me che in questo momento della sua vita passa più tempo in giro per il mondo che in un posto fisso…ma proprio per questo… ps: ottima scelta i tribalistas. Mi ricordo a Lisbona di averla sentita uscire a palla dalle finestre di un appartamento a un primo piano vicino a un miradouro (non mi ricordo come si scrive!) e mi aveva reso felice.


  2. WOWW, bellissima questa canzone.

    A chi lo dici!😦 …anch’io se penso che la fuori c’è un modo che mi aspetta, sapere di essere imbrigliato nelle aquotidianità e non avere la forza o il coraggio o semplicemente la svogliatezza di uscirne, mi fa male!

    Buon Domenica!


  3. A chi lo dici…
    Io non sò ma ogni volta mi sento imbrigliato in qualcosa che non sento mio. Prederei e mollerei tutto a volte per andare alla ricerca di qualcosa che ogni volta è diverso.
    Può essere il sorriso di una ragazza, gli occhi di un bambino, un paesaggio incantato…
    Forse sono un’eterno sognatore ma a star qui fermo e seduto mi sento soffocare…


  4. Stessa tua irrequietezza.
    In questi giorni però ho visto amici di Roma e Bologna, penso che a volte basti anche solo cambiare città o vedere persone che non abbiano le stesse solite abitudini per vedere il ritrito e insopportabile tran tran con occhi diversi…


  5. Lule:
    è vero, il viaggio più bello è dentro di noi, ma io lì ho già visto quasi tutto…:-D
    Scherzo, ho proprio voglia di “viaggio”, nel senso più completo del termine.
    Anche a me questa canzone ricorda Lisbona, sai? 😉

    Düss:
    La svogliatezza è la cosa che mi fa più paura e invece mi ci sto adagiando comodamente. Questa canzone è davvero bellissima 😉

    Tek:
    Hai ragione, si soffoca. L’unico rimedio è la valigia…!!!

    Coneja:
    Giusto. Cambiare aria e cambiare prospettiva è la soluzione. L’irrequietezza mi mette angoscia. Ho voglia di camminare sotto la pioggia, come dicevi tu l’altro giorno!😉


  6. Oh sì, la libertà del Viaggiare con lo spirito del Viaggiatore!

    Prenderei volentieri il volo anch’io😉

    Buona domenica🙂


  7. Ragazzi e ragazze.. posso dirvi la mia? (anche se non posso… lo faccio)..
    Ognuno di noi ha le sue catene.. ma .. per favore.. vi supplico.. quelli di voi che hanno catene solo dentro… partano!! partano subito.. poi.. prima o poi arriveranno catene ben più dure da affrontare e il pensiero sarà… ah.. se l’avessi fatto allora…
    Firmato
    Un ex-viaggiatore-pigro-che-adesso-non-può-partire…………


  8. Ciao Eulinx,

    anch’io vorrei partire, ma non perchè sia irrequieta ma per scappare ai muratori in bagno e cucina… aiutooooooooooooo!

    Ciao e un abbraccio: vedrai che l’irrequietezza passa😉


  9. .. Ah, il mio chiodo fisso è la Tasmania.. l’isola a forma di cuore che è a sud dell’Australia.. un giorno partirò, sì!🙂


  10. Gidi:
    Lo spirito del viaggiatore, quello non manca mai! Dai, parti anche tu 😉

    Beppone:
    Concordo ed è questo il motivo per cui vorrei fare adesso un lungo viaggio. Immagino che non sia facile prendere e partire, con una bimba e 3/4!

    Baebs:
    Anche tu con i muratori??? Hai la mia solidarietà!

    Dri:
    Che meta particolare, non ci avevo mai pensato, sai? Ora comincerò a pensarci…! 😉


  11. … giusto ieri, prima domenica dopo la prima settimana di “lavoro totale”, ho pensato che a dicembre (quando finirà uno dei 3 lavori, yu-uh) sarò talmente lessa che per Natale si partirà.. e con Daniele si rifletteva che una meta sarebbe un bel posto caldo, dove festeggiare capodanno in bikini e pareo…o no??? Lo sogno da quando mi guardavo i natali in costume di Brandon Walsh, Kelly & co. (parlo di Beverly Hills 90210, of course!)… volevamo andare a prenotare già stamattina, poi abbiamo riflettuto che è meglio attendere almeno i primi pagamenti della stagione, che la settimana fuori quest’estate ci ha prosciugato le tasche!!!!
    Ecco quali sono le uniche catene: i soldi che non bastano mai!!!!
    Baciiiii a tutti i viaggiatori
    p.s. mai viaggiare dentro di sé a meno di non conoscere un ottimo spacciatore… 😉


  12. Buon giorno!🙂


  13. Pink:
    Natale al caldo mi fa un po’ strano (sai che io amo neve e pioggia!), ma chissà che un giorno non decida anche io di mettere il pareo al posto della sciarpa!

    Düss:
    si è battuta la fiacca oggi, eh! 😉


  14. Ehhh ma a me andava bene anche la settimana bianca… ma Daniele non sa sciare ;P


  15. Ragazzi, ma state partendo?
    Posso seguirvi, ci metto un attimo a prepararmi un piccolo bagaglio.
    Dove state andando?😀
    Io partirei subito per l’islanda: una terra che mi ha sempre affascinato…
    nonostante bjork.
    La ragazza mi fa tanta paura.🙂


  16. Pink:
    Ah, ma nemmeno io so sciare! Però la neve me gusta lo stesso!! 😉

    Tacku:
    Dove stiamo andando? E chi lo sa, intanto facciamo i bagagli, poi si vedrà!😉
    Anche a me affascina l’Islanda, ma Bjork effettivamente è inquietante…! 😀


  17. No.. per niente.. e comunque io i miei viaggi prima me li sono fatti.. ma mi mancano tantissimo.. parti eu.. parti e vola…😉


  18. Grazie, Beppone! 😉


  19. Ovviamente si pretendono cartoline virtuali sul blog!!😀



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: