h1

E’ l’ora X (e qualche minuto)

settembre 19, 2006

p9180278.JPG

Per la gioia di grandi e piccini, ecco il famoso bagno. Purtroppo non è ben visibile la deliziosa tonalità rosa antico della vasca da bagno, né la durezza mascolina della cabina doccia nera, modello cassa da morto verticale. Il tutto incorniciato dalle attualissime piastrelle marroncine in perfetto richiamo anni ’80, come detta la moda oggigiorno.

Domenica ci hanno consegnato le chiavi di casa ed è quindi scattata l’ora X. Vedere l’appartamento vuoto mi ha fatto un effetto diverso. Strano ma vero, vuoto appare più piccolo! E poi un pezzetto di carta da parati penzolante qui, una macchiolina di umidità là, il muro bucherellato dai chiodi dei quadri. Insomma, c’è da tirarsi su le maniche, ma non vedo l’ora di cominciare.

In assoluto rispetto della legge cosmica che recita “quando ti capitano, non capitano mai isolate”, ieri sera ci si è anche fermata la macchina. Ora riposa sotto casa di amici, in attesa del verdetto del meccanico. (A proposito: grazie Estelle, sei stata impagabile!). Il verdetto del meccanico si andrà poi ad aggiungere a quello dell’idraulico, del muratore e al già noto conto di 480 euretti per riparare un lato del terrazzo che ha pensato bene di creparsi proprio in questi giorni.

In preda ad un mio insolito ottimismo uscito fuori chissà da dove nella giornata Spermüll di ieri, mi saltano all’occhio anche i lati positivi dell’intera faccenda:

  • ci siamo finalmente liberati del divano dalle molle ballerine che ci accompagnava da anni. Indicativo della bruttezza del divano stesso, il fatto che sia stato uno dei pochi a non essere adottati dai robivecchi che ieri gremivano le strade del quartiere.
  • il famigerato tostapane modello “carbonizzato o non tostato – nessuna via di mezzo” ha da ieri una nuova casa da qualche parte in Romania.
  • stessa sorte per il microonde. Il nostro fido microonde, che sulla potenza massima scaldava ad una temperatura molto vicina al punto di fusione dell’acciaio, da oggi scalderà qualche piatto tipico rumeno, anziché le mie pennette all’arrabbiata. (Da notare che prima di portarlo giù in strada, l’ho pulito a specchio come mai prima d’ora perché volevo che trovasse una nuova, amorevole dimora!)
  • la panca costruita da Sean due anni fà e del tutto instabile non l’ha voluta nessuno, come il divano. Il poverino ha atteso l’intero pomeriggio affacciato al balcone sperando che qualcuno apprezzasse la sua (dubbia) abilità nel fai-da-te, ma senza successo. L’ho preso in giro per mesi sull’argomento “panca”, ma ieri ho davvero sperato che un’anima pia se ne innamorasse e la portasse via con sé.

Dunque ci siamo disfatti del vecchiume, ora si può iniziare il trasloco vero e proprio. Sono già stanca!

    Annunci

    45 commenti

    1. Guarda… forse salverei la vasca ma la prima cosa da togliere sarebbero le piastrelle! Per il box doccia c’è sempre tempo… ma non fa buio lì dentro? 🙂
      Buon trasloco!


    2. Buon trasloco too..
      Ahahahah il tuo microonde avrebbe fatto il paio con il mio tostapaneversioneocchiochetiustioni!
      Augurotti…


    3. E’ bellissima la doccia in dolce stil nero.
      Mi hai dato un’idea pazzesca. 😀
      Buon proseguimento. 🙂


    4. Buon trasloco allora…
      Forza e coraggio, vedrai che poi alla fine te la godrai tutta la tua nuova casettina!

      Ma dimmi una cosa lo Spermüll è un luogo fatto apposta dove portare i rifiuti ingombranti?
      Anche qui c’è, ma per ni è diventato un casino, perché è sorvegliato dal comune e ci sono degli orari apposta per portare la roba.
      Tempo fa invece, qui si faceva una cosa.
      Una volta al mese, ogni mercoledì del mese, tutti gli ingombranti si lasciavano proprio fuori casa…era fortissima questa cosa, perché c’era un casino di gente che andava a vedere se venivano anche buttati via dei pezzi di valore(quadri, sedie, ecc)a volte ne vedevi veramente di belle! O anche solo di arte povera, che poi potevi far ristrutturare da un bravo falegname.
      Poi il giornodopo passano gli addetti e sgombravno le ormai poche cose rimaste!
      Noi non le abbiamo mai prese, ma di gente che apprezzava questo ce n’era veramente tanta! Ed era bellissimo vedere sta gente in giro per il paese a cecare qualcosa che magari poteva servire a lui!

      Un abbraccio


    5. Ma non ho capito… si fa un mercatino del vecchiume per strada??? Così??? A buffo???
      Mmmm…


    6. SENPAI:
      il bagno verrà raso al suolo e ricostruito! Non so se nella doccia fa buio (non l’ho mai provata e mai lo farò!) ma immagino proprio di si!! 😀 Servirà una lanterna, chissà! 😀

      BEPPONE:
      forte, ma anche il tuo produce carboncini? 😉

      TACKU:
      Micidiale la doccia, no? Ma che idea ti ho dato? Mica ti comprerai una cabina doccia nera! 😯

      SONIA:
      se clicchi sulla parola Spermull trovi un post che avevo scritto in proposito qualche mese fà. Si porta tutto giù in strada e chi vuole è libero di prendersi le cose che più gli piacciono. Poi la mattina successiva passano i camion del comune e portano via quel che è rimasto. Io lo trovo geniale, oltre che divertentissimo! 😉

      PINK:
      stessa risposta che ho dato a Sonia! 😀
      si, tutto a buffo!! Troppo divertente!


    7. Pink ma lo stai domandando a me?

      Ok, ti rispondo lo stesso: adesso no, non lo si fa più! Qualche hanno fa si però!
      Anzi adesso a dipenza di ciò che dei buttare te lo fanno anche pagare!
      Ora invece fanno due volte all’anno c’è il mercatino delle pulci e dell’antiquariato, e tutte quelle cosine, che magari potevi apprezzare e prenderle gratuitamente (magari poteva prendere un divano anche una famiglia povera)trovandole sulla strada, adesso te le fanno pagare.


    8. Eulinix ho appena leto la tua risposta al commento! Bellissimo allora, come da noi una volta!
      Sai che secondo me era comodissima sta cosa…ora invece che si è privatizzata è peggio!

      Siete ancora “fortunati”.


    9. @bagno-destroyer: bene bene! rifatelo bene che veniamo a vederlo! ah ah ah!
      Dai che costruirsi il nido è comunque bello!


    10. Tsk Tsk, manca la foto del bidet rosa, però! 🙂
      O ce l’hai risparmiata per non procurarci terribili incubi? 😀

      Bello lo Spermull, dovrebbe esserci anche qua..


    11. ciao! son capitata qui per caso qualche giorno fa…bello il blog!in effetti l’abbinamento di colori e’ discutibile, ma almeno son piastrelle vere 🙂 .
      Io mi son trasferita in Germania 8 mesi fa e ho scoperto che nel mio bagno cio’ che sembravan piastrelle…be’ era linoleum!!


    12. Sonia, non chiedevo a te ma a Eu, ma comunque fa lo stesso ^_^
      … ma come mai a Roma non si fanno mai delle cosine così? Per chiedere l’autorizzazione di un banchetto in un mercatino una sola domenica in un mese… ci vogliono secoli e costa! Passa la voglia.

      Eulinx, m’ero persa il ricordo di quel post, ma è vero l’avevo già letto… mi sa che più che altro mi ha disorientata quella parolaccia in tedesco!!!!!! 😉


    13. …devo dire che a Kiel ne ho visti di bagni in questi anni (durante feste e festicciole di conoscenti e non)ma i colori che dominano il tuo bango sono veramente favolosi!
      Mi auguro almeno che abbia una finestra.
      Qui almeno l’80% dei bagni non ha nessuna fonte di luce naturale.

      Ciao e buon lavoro!


    14. SENPAI:
      d’accordo, mi impegnerò! Ma sei sicuro di non voler fare un giretto nella doccia nera, prima che sparisca? Guarda che è un esemplare unico, quando ti ricapita? 😀

      CONEJA:
      no, non c’è bidet! Non sia mai, nei bagni tedeschi è un accessorio di lusso! Ma se ci fosse, sarebbe dello stesso rosa pallido della vasca (alla quale però la foto non rende giustizia!).

      FABIANA:
      grazie e benvenuta! Il linoleum è un altro mistero tedesco: noi ce lo abbiamo in cucina qui nel vecchio appartamento ed è semplicemente ignobile! Tra l’altro è color grigio ratto di fogna, un delirio totale! 😀

      PINK:
      hehehe, la parolaccia in tedesco!!
      Mah, chi lo sa? Per certe cose siamo indietro anni luce.
      E poi non è un mercatino, è tutto gratis. Ma vuoi mettere la facilità nel disfarsi della roba vecchia e la possibilità di riciclare? Questi sono i momenti in cui adoro vivere qui! 😀

      TO-KI:
      Uno dei primi requisiti per il nuovo appartamento era una finestra nel bagno.
      E non è stato facile trovarla, ti assicuro! Anche qui la maggior parte dei bagni ne è sprovvista. Niente male l’abbinamento rosa-marrone-nero, eh? 😉


    15. Buon trasloco cara… 😯

      Finalmente, la casetta è arrivata! e anche le foto 😉

      La sala da bagno così a me piace 🙂


    16. NOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
      ma che bel bagno!!!! :o)))))

      Lo faccio così anch’io in casa mia adesso!!!
      Bellissima idea, grazie eulinx. Il tormento di come ristruttirare il bagno mi ha ucciso in questi anni, fortuna che ora ho un vero punto di riferimento!

      Magico!
      …AHAHAHAHAHHA


    17. Ciao, passavo di qua dai top post di wordpress, carino il tuo blog, molto intimo. Il bagno a me francamente piace. Una domanda, ma il bidet in germania si usa?


    18. eh eh il linoleum grigio topo lo conosco bene…invade praticamente tutto il resto della casa
      😥 ma i miei propositi di mettere laminato ovunque non sono ancora scomparsi…si scontrano solo con la mia pigrizia 😛


    19. quello sgorbietto doveva essere una faccina con lacrimuccia…mah non son molto pratica!


    20. GIDI:
      grazie, caro Gidi!
      Ti piace il bagno? 😯 Dai, non mentire!! 😀

      DÜSS:
      Ma si, dai, fallo anche tu! È trendissimo, sai? 😀
      E comunque l’idraulico che mi avevi mandato non si è più fatto vedere!!

      GENNARINO:
      Ciao, benvenuto! No, il bidet in Germania non si usa, purtroppo. Solo in case di nuova costruzione è possibile trovarne, ma sono comunque rari anche lì! 🙂

      FABIANA:
      il laminato non è difficile da mettere, specie ora con i nuovi sistemi “a scatto”. Io l’ho messo qui (con la colla!) e abbiamo impiegato un paio di giorni. Però da pigra cronica ti capisco, credimi! 😉
      Ma in quale parte della Germania sei?


    21. E’ periodo di traslochi allora! Anch’io sabato prossimo lascia la mia hostfamily e finalmente vado a vivere per i fatti miei dopo anni di convivenze.

      Se ti può consolare, quando studiavo a Perugia ho abitato per 3 anni in una casa con un bagno molto simile al tuo, solo che le mattonelle erano rosa shocking e le pareti erano completamente grigie dalla muffa.

      Buon trasloco:D


    22. io sto a Karlsruhe, in genere poco conosciuta (almeno da chi non vive da queste parti)…ma ha il pregio di stare a 1 oretta da Strasburgo, Heidelberg, Freiburg…anche Mannheim credo. Insomma gia’ che ci son capitata ne vedo i lati positivi 😉

      mi consola sapere che il laminato non e’ lungo da mettere…perche’ dopo aver passato 2 we di giugno a dare il bianco (compreso il ponte del 15 :-|| con 30 gradi!) mi ero demoralizzata un pochino 🙂

      buona notte a tutti


    23. cambiare casa è sempre un bello shock! pero questa vi piacerà più della prima!come mai le vostre vettovaglie sei sicura le abbiano prese i rumeni?? xxx anna


    24. Mi spiace per l’idraulico, so che è in giro per il mondo a costruire bagni German Style …sai quelli con sanitari rosa e docce nere, non so se hai presenta! 😛


    25. In bocca al lupo!


    26. FABIANA:
      A Karlsruhe ci vive la sorella di Sean e anche noi avevamo pensato di trasferirci qualche anno fà. Ti stupiresti di quanto invece è conosciuta anche dagli italiani (sai, per via dei voli Ryanair!). Si, da qui in macchina ci vuole circa un’ora, o poco più.
      Pensavo che delle italiane che si sono trasferite in Germania e che ho conosciuto tramite il blog, ce ne fossero due nella stessa città, è da non credere! 😉

      ANNA:
      Questa ci piace già moooooolto più della prima e anche di quella prima ancora (ma non ci vuole molto!).
      Le nostre cose so che le hanno prese dei signori rumeni perché li ho visti mettere gli oggetti in un furgoncino con targa della Romania. 😉

      DÜSS:
      E ci credo, tutti li vogliono. Ho ricevuto email piene di complimenti per la fortuna che ho ad avere un bagno così trendy! 😀 Vabbè, ma quando torna, te lo ha detto?

      BAEBS:
      Crepi il lupo, e ricambio perché so che anche tu sei in periodo di rinnovi! 😉


    27. ..a me piacciono i traslochi.. non so, rappresentano un’evoluzione, un cambiamento.. ed io sono per i cambiamenti.. Io ho (purtroppo) una vocazione al “resettaggio” 😀 .. che non è proprio una grande virtù..

      Buon trasloco allora e un abbraccio grande 🙂


    28. Dovrebbe tornare per la stagione autunno inverno, per vedere la nuova collezione di sanitari rosa a pois verdi!


    29. Ciao Eulinx, sei stata nominata! Passa sul mio blog e capirai! 🙂


    30. confesso che il box doccia mi sembra tetro..scuro scuro….

      povero divano senza un padrone….chissà come si sarà sentito!
      in bocca al lupo


    31. DRI:
      grazie! È vero, i cambiamenti sono faticosi, ma positivi. Più di tutto, comunque, mi piacerà non essere più in questa casa qui! 😉

      DÜSS:
      Mah, mi sa che nel frattempo mi cerco qualcun altro, allora! 😀

      MASTICANOTTE:
      lo è, direi che lugubre è la parola che più gli si addice!!!
      Crepi il lupo, grazie Pib!


    32. Complimenti per il bagno, è davvero come l’avevi descritto… 🙂

      Qui da me la Sperrmüll è una cosa complicatissima, devi farti dare un appuntamento per mettere fuori la roba e la nettezza urbana passa a prenderla. Un metro cubo all’anno è gratis. I pezzi possono essere al massimo 2 metri per 90 cm per (credo) 60 cm. Abbiamo dovuto segare a mezzo il materasso matrimoniale e le pareti e porte dell’armadio. Un delirio. Comunque siamo stati così bravi che abbiamo compresso il tutto in meno di tre metri cubi!!

      Ora si passa all’impacchettamento selvaggio e, tra una decina di giorni, alla rimozione di un centinaio di metri quadri di moquette…aaaarrrggghhhhhh!!!

      Fabiana, come sarebbe a dire che Karlsruhe è sconosciuta?? È conosciuta ed è una cittadina deliziosa (a parte il dialetto)!! È anche a un’oretta scarsa da Stoccarda…


    33. Scusate!!!!!e’ che quando mi son trasferita tutti i miei amici mi han chiesto: “Ma dove sta??”…cosi’ alla fine ci ho rinunciato 🙂

      Sara’ che la Ryanair verso Torino non vola??Mah…

      A proposito di Spermuell: meno male che esiste!!!Ad agosto io e la mia coinquilina (ok ok…con un nutrito gruppo di aiutanti) abbiam passato tutta la serata a portare in strada la roba…FANTASTICO: era la prima volta che vi assistevo e non potevo credere che era possibile sbarazzarsi dei “rottami” ammucchiati in soffita senza problemi 😮


    34. ISA:
      Ah, non pensavo che fosse diverso, lì da voi. Credevo invece che in tutto il Baden-Württemberg funzionasse allo stesso modo. Insomma, sono fortunata! 😉
      Vedo che anche voi siete in pieno delirio, quindi in bocca al lupo e buon lavoro (e anche buon divertimento, ché tutto sommato è piacevole!). Prima si finisce, prima ci si beve la birretta insieme!

      FABIANA:
      hehehe, ti capisco. Anche a me in Italia hanno fatto tutti questa domanda, però Karlsruhe è già più nota di Mannheim (ripeto, sempre per via dei voli Ryanair, però!!) 😉
      Ti trovi bene lì, comunque?


    35. Buon tralosco Eulinx… ops forse sono un po’ in ritardo?
      Sorry ma qui la connessione è quella che è, pennso che un criceto sulla ruota possa andare più veloce…
      Un grosso ma grosso abbracciooooooo!!!


    36. niente di meglio di un bel trasloco per rendersi conto di quello che conta davvero e vuoi tenere … però “in bocca al lupo” dato che i traslochi sono sempre (almeno a mio dire!) un gran casino! Ci penso per settimane e settimane, poi mi riduco all’ultimo a metter roba “abd minchiam” in scatoloni.
      BuenaVida .. anzi nel tuo caso BuenTraslok!

      p.s.: se ti avanza la vasca da bagno la prendo io che nella mia bicocca la vasca da bagno è tipo “tinozza di Terence Hill” …SGRUNT! Ma poi non ci starebbe …ARcISgRuNT!! …però amo la mia bicocca!!!


    37. ma si, alla fine non mi trovo male, devo dire che ho avuto una bellissima accoglienza…purtroppo meta’ delle fantastiche persone che ho conosciuto se ne sono gia’ andate…ma qui gira cosi’…la sfida piu’ grande e’ ora IMPARARE il tedesco: 8 mesi che sn qui e ancora non lo parlo. ma lunedi’ si inzia con un corso “semi-intensivo”…speriamo in bene :-;


    38. TEK:
      grazie, no non sei in ritardo! Siamo solo all’inizio! 😦

      SLAYMER:
      È vero, con i traslochi, se non altro, ti liberi del vecchiume e si ricomincia da capo! La vasca da bagno è tua! 😀

      FABIANA:
      hai la mia solidarietà nello studio del tedesco. Io sto ancora imparando ed è dura! 😉 In bocca al lupo!


    39. commosso ringrazio per la vasca, ma o la faccio spuntare una parte fuori bucando il muro, oppure la metto in diagonale con il rischio di non poter riempire del tutto la vasca e allagare il bagno … un dramma!!! Fortuna che il resto della bicocca ne vale un “tot” :o)
      BuenaVida


    40. sapevo che mi avresti beccato!!! :))
      non ho ancora deciso che farne del nuovo blog, in realtà doveva solo essere un ponte tra me e il mio papà che sta lontano ma… non si sa mai. vedremo.
      ti bacio tutta 🙂


    41. …niente vasca da bagno, ma guarda il BloG di Duss, ho indetto una votazione per avere personale qualificato che ti potrà dare una mano con il trasloco! :o) iuh ih ihk


    42. WITCHY:
      non è stato difficile!
      Si, avevo capito che ti rivolgevi al tuo papà, ma io ti aspetto lo stesso! Salutami tutti, mi raccomando 😉

      SLAY:
      non so come ringraziarti!!! Mi serviva proprio una mano 😀 😀


    43. …lo faccio per DUSS!!! ;o)


    44. Guarda no problem … lo faccio per DUSS!!! ;o)


    45. Guarda no problem … lo faccio per DUSS, sempre davanti al pc, così si distrae un pò!!! ;o) ihk ihk ihk



    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: