h1

Beam me up, Scotty!

novembre 8, 2006

Se potessi scegliere tra tutti i superpoteri, io non avrei dubbi: il teletrasporto è senz’altro quello che mi va più a genio. Anche l’invisibilità, però, non sarebbe male. Con la forza di cento braccia non ci farei molto, tanto la mia storica pigrizia renderebbe vano qualunque tentativo di utilizzarla. D’altra parte, in questo caso , un po’ di telecinesi sarebbe vantaggiosa quando sei spalmato sul divano e ti accorgi che il telecomando l’hai lasciato sul tavolo. Leggere il pensiero può essere controproducente, ché mica sempre fa piacere sapere quello che la gente pensa (veramente) di te. E poi, in fondo, un po’ di mistero non guasta mai, no? Della vista a raggi X non saprei che farmene, mentre di volare, come qualcuno già sa, avrei paura. L’invulnerabilità potrebbe essere utile in certi casi, e mi piacerebbe poter respirare sott’acqua, ma ci posso tranquillamente rinunciare.

Il teletrasporto è decisamente quello che mi manca: un nanosecondo e sei dall’altra parte del mondo a mangiare involtini primavera a Pechino. E per il dopocena, un nanosecondo e sei a Cancun a bere un Margarita ghiacciato di fronte alla spiaggia. Poi potrebbe sempre tornare utile in innumerevoli situazioni, giorno per giorno. Lite furibonda in casa? Un nanosecondo e sei già in riunione terapeutica con le amiche. Ti serve proprio quel maglione che hai dimenticato a Roma? Un nanosecondo e sei davanti al tuo vecchio armadio. Hai nostalgia dei vecchi amici delle vacanze? Un nanosecondo e sei a Cortina a ciarlare davanti ad uno Spritz come a 18 anni. Insomma, posso andare avanti tutta la notte. Quale miglior superpotere del teletrasporto?

Advertisements

41 commenti

  1. Ma come, non lo sai? L’hanno inventato! Non ci credi? Allora girati dietro di te e guardami…sono io! (sarebbe bello se fosse vero!) 😉
    Buonanotte!


  2. Mi ritengo un trekkie sfegatato, ma non so se saprei accettare realmente l’impatto che una tale tecnologia potrebbe avere. Anche se sono fondamentalmente un sedentario, non so se mi piacerebbe perdere quel senso di “esplorazione” che lo spostamento da un posto all’altro nel tempo mi potrebbe dare.

    Ci sono solo una serie di problemi con la formulazione

    1) La frase non è mai andata in onda 🙂
    (ma io sono uno di quelli che crede che sia stata pronunciata, poi chissà).

    2) Il teletrasporto da una parte all’altra dello stesso corpo celeste s’è visto poco – anche loro preferivano le navette.

    3) Non è esattamente un “sogno irrealizzabile” – l’informatica quantistica ti (ci) sostiene in questo senso.

    [OT nu poco caciaro]
    Se ti va, puoi correggere il mio link nel tuo blogroll (di cui ti ringrazio) mettendoci questo: http://gsdefender.wordpress.com/

    Non credo che i file che metto a disposizione per i miei colleghi di Ingegneria Informatica possano interessare a tutti, magari si stufano 😉
    [/OT nu poco caciaro]


  3. STEFANIA:
    Non capisco quanto ci vuole ad inventare una cosuccia così, e che sarà mai!

    GS:
    Si, sapevo che la frase sembra non sia mai stata realmente pronunciata, però è di per sé l’emblema della serie,(di cui io invece non sono una fan nel modo più assoluto!)non trovi? Beam me up, Scotty! 😀
    Sul punto 3, vorrei sinceramente che si sbrigassero, ecchecavolo! Li aiuterei, ma il mio sarebbe solo un sostegno morale (di più non posso fare, temo!)
    Infine, sorry, il link corro a cambiarlo! Mi ero anche accorta d’aver pasticciato, ma poi mi sono dimenticata di rimediare! 😉


  4. Io manco a dirlo, raggi X tutta la vita! Altro che teletrasporto. Il paradiso e’ qui, basta saperlo…vedere! 😀


  5. Eppoi vorrei l’alabarda spaziale, che m’e’ sempre piaciuta.


  6. Sarà che siamo della stessa scuola, ma anch’io decisamente comprerei il teletrasporto. 🙂 Anche se lo condirei con un paio di altri superpoteri, un pizzico di telecinesi e una bella manciata di invisibilità. 😉


  7. Teletrasporto? Ti faresti deatomizzare da una macchina che poi ha il compito di rimetterti insieme?

    Ok, voglio fare l’avvocato del diavolo:
    Il teletrasporto è un sistema inventato da Roddenberry in quanto i finanziamenti per costruire delle navicelle non arrivavano. Come trasportare i personaggi sui vari pianeti non avendo i mezzi? …genialata, una notte Roddenberry si sveglia tutto sudato ed eccitato.
    La moglie lo guarda e gli dice “Ancora??? …non sei riuscito neanche a farne una, perché insisti?”.
    Lui la guarda perplesso e le risponde “Ma che hai capito??? …ho trovato la soluzione per lo sbarco sui pianeti!”.
    Lei: “Da domani basta peperonata e cozze prima di andare a letto!”

    Così si è tirato fuori questa figata del teletrasporto risparmiando un casino di soldi per la produzione della prima serie che era fatta a budget (pensa che gli attori dovevano prepararsi i panini da soli).

    Il problema è tecnico:
    Non è che non sia possibile smontare un umano in particelle elementari, fare correre queste ultime via etere e trasferirle da un’altra parte. Il problema sta nel ricomporle.
    Per tenere le informazioni per la ricomposizione di una persona non basterebbero tutti gli HD del mondo, ma anche fosse possibile, il problema arriva nella velocità ddi calcolo per la scomposizione e la ricomposizione. Per tuti e due i processi e per il trasferimento ci vorrebbero circa sei mesi di calcoli. Senza contare che se la cosa gira su Windows, sono da mettere in conto i vari inceppamenti e riavvii vari!
    (fonte: La fisica di Star Trek).

    Detto questo mi piacerebbe essere dotato di poteri telecinetici ma non mi farei smontare in atomi! 😉


  8. hmm…qui si parla di velocita’ di calcolo..concordo ora e’ ancora impossibile, ma mai sentito parlare di GRID?be’ nn sono un’esperta ma e’ una tecnologia in via di sviluppo (per i profani una specie di internet potenziato) per mettere in comunicazione computer da un capo all’altro del mondo e sfruttarne in contemporanea la capacita’ di calcolo. chissa’, magari fra qualche decina d’anni ce la faranno anche a teletrasportarci 😛

    ma la cosa che mi piacerebbe di piu’ sarebbe volare…ok forse meno utile del teletrasporto, ma che senso di liberta’ e assolutezza si deve avere librandosi in aria!


  9. @Dusseldorfer: La condizione ideale (che io sostengo) sarebbe liberarsi totalmente di Windows, della Microsoft e di tutto il sw proprietario.

    [Baffo mode on]
    Sostieni anche tu i folli come me che si propongono di cancellare quella porcata dalla faccia della terra 😀
    [Baffo mode off]

    Per il sistema operativo: http://www.debian.org/
    o, se non siete overkill come me, http://www.ubuntulinux.org/

    (Anzi, esorto tutti i frequentatori di questo blog a formattare i loro HD, per togliere quella feccia immonda precedentemente nominata :-))

    Per il problema della capacità di elaborazione: http://www.openmosix.org/

    @Fabiana:

    Io preferirei tenermi un’Internet decentralizzata così com’è (vero è che dipendiamo dai 4 DNS USA, ma almeno qualcuno europeo di buona qualità ce l’abbiamo). Qualcosa tipo GRID mi sembra anche troppo controllabile a livello di passaggio delle informazioni.


  10. GENNARINO:
    Mi chiedo cosa mai ci farai con i raggi X! 😀
    Eh, gli uomini…
    E invece con l’alabarda spaziale ci vai a giocare su Marte? Per merenda mangi libri di cibernetica e insalate di matematica? 😉

    WITCHY:
    Stessa scuola. Sai che seratine ci faremmo? Chiederei a Scotty di farmi arrivare da te la sera verso le 8, ci inchioderemmo al divano e con la telecinesi faremmo arrivare Cuba Libre direttamente dalla cucina, senza muovere un dito. Per sfruttare l’invisibilità avrei un’idea, ma non te la dico, ché se no mi viaggi troppo di fantasia! 😉

    DÜSS:
    Vabbè, ma così mi smonti tutti i sogni irrealizzabili!
    Telecinesi anche per te? Mettersi in coda, prego! 😀

    FABIANA:
    Io continuo a sperarci!
    Il volo sarebbe fantastico, ma a quel punto vorrei anche l’invulnerabilità. Non si sa mai! 😉


  11. Mi accontento di una spada laser per togliere di mezzo i rompic**********, ok ok ho sbagliato saga!
    Se non altro il teletrasporto, almeno per le merci, toglierebbe un po’ di traffico e si vivrebbe già meglio!
    Ma poi cosa succede se ti aspetti una patata e ti arriva un cetriolo? 🙂 Ops sorry 🙂
    Ok, passiamo al volo che già risolverebbe lo stesso…


  12. GS Defender:
    il tuo commento mi era entrato in moderazione, sarà per via dei link. Comunque ti faccio parlare con Sean, anche lui vuole eliminare Windows dalla faccia della terra! 😀

    SENPAI:
    No, no, qui ogni saga va bene. E se arriva il cetriolo, pazienza, vedremo cosa ci si può fare! 😀 (Non mi fate di nuovo rischiare di oscurare il blog per atti osceni, eh!)
    Per il volo, io passo: paura!


  13. Io se dovessi scegliere tra: teletrasporto, invisibilità, volo o invulnerabilità credo che scieglierei l’invisibilità.
    In passato mi sarebbe tornata utile moltissime volte (specie a scuola) e devo dire che anche adesso non mi dispiacerebbe poter diventare invisibile in certe occasioni… 🙂
    Il teletrasporto non mi attira molto, adoro guidare e molto spesso è proprio il viaggio in sè che mi piace piuttosto che il luogo in cui vado (specie se sono in moto 🙂 )
    Saper volare mi spaventa un po’, soffro di vertigini 😦
    L’invulnerabilità mi spaventa quasi quanto volare… non mi va di sapere che sono ‘indistruttibile’, anche perché chissà cosa combinerei!

    Gs Defender:
    se non fossi già passata a Linux e a SW open source un bel po’ di anni fa, mi avresti sicuramente convinta a formattare il mio HD oggi e ad eliminare windows dalla faccia del mio pc 😉


  14. Lavoro quasi solo su macchine SUN con Solaris da circa 10 anni! 😛


  15. Posso chiedere chi è Scotty???????????

    p.s. io come superpotere vorrei l’invisibilità, sai le cattiverie che combinerei alla mia capa… ih ih ih


  16. @Azathoth: io ci provo sempre ma è sempre stata dura, devo ancora convivere con Windows e soffro 🙂

    @dass: non ci credo! E poi Solaris… bbrrrrr!

    @eulinx: comunque io volerei come Ralph SuperMaxiEroe… quindi…

    @pinklady: CHI E’ SCOTTY??? CHI E’ SCOTTY? (no, non sto parlando di TATIANA!) ma suvvia!
    il mitico ing. dell’Enterprise di Star Trek. Tra l’altro l’attore (James Doohan) è morto il 20 luglio 2005…


  17. tu pensa che il teletrasporto l’hanno inventato ma solo a scopi energetici. che scienziati inutili..

    l’invisibilità è un superpotere che esiste già, ma su msn!!

    io per ora come potere mi accontento della mia abilità a parlare in qualità di cane carlino. alla fine sono un cane modesto.


  18. @Dusseldorfer: Sun non mi sta simpatica per niente, ma, visto che usi uno UN*X, sei comunque mio bro’.

    @eulinx: Mille volte scusa! Quando devo fare propaganda mi dimentico di Akismet…

    @carlino: Ma LOL (e W Jabber)


  19. @carlino: come che scienziati inutili?!!guarda che qui c’e’ anche una quasi scienziata :@

    l’invisibilità mi sa l’han gia’ seminventata…ho letto qualcosa del genere un mesetto fa, ovviamente niente di simile a un mantello che indossi e ti fa sparire…se ritrovo le informazioni provvederò alla diffusione


  20. @ fabiana: pardon alla quasi scienziata – confido in te per apportare migliorie alle sottoindicate invenzioni:

    1) Su La Stampa dichiarano “il mantello dell’invisibilità che purtroppo non si può indossare” e allora mi spieghino cosa ce ne possiamo fare (tra l’altro è a microonde.. paura)

    2) Il teletrasporto è avvenuto solo per luce e materia e potrà essere utili al max ad “aprire la possibilità per computer in grado di trasmettere informazioni senza rete fisica” – triste triste triste applicazione


  21. AZATHOTH:
    Be’, non sarebbe male passeggiare indisturbati e ascoltare i pensieri della gente senza essere visti. A scuola, poi, sono d’accordo, sarebbe stato grandioso sparire per qualche ora! 😉

    DUSS:
    Non ho idea di cosa parli! 😀 Ma Solaris come quello di George Clooney? 😉
    Scherzo, ma che roba è?

    PINK:
    Per Scotty ti ha già risposto Senpai, era un personaggio di Star Trek. Per l’invisibilità, se ci riesci, alla tua capa dalle un calcio anche da parte mia! Anzi, vengo lì col teletrasporto e glielo do personalmente! 😀

    SENPAI:
    Ah, be’, io pure assomiglierei più a Ralph Supermaxieroe, è per questo che necessito anche dell’invulnerabilità! 😀

    CARLINO:
    Si, l’invisibilità su MSN è già un inizio. Nella vita quotidiana sarebbe una benedizione, certe volte!

    GS:
    Ma figurati, scusa di cosa? Fai pure propaganda libera! 😉

    FABIANA:
    Peccato per il mantello! Con il mantello sarebbe tutta un’altra cosa, no? 😀


  22. Eulnx: Un altro post da coda di moderazione –

    http://en.wikipedia.org/wiki/Solaris_Operating_System

    Chissà se Duss lo usa su piattaforma SPARC…


  23. (non ho messo il link al sito ufficiale perchè sarebbe stato troppo manifestamente parziale – ovviamente, GNU/Linux è meglio 😀 😀 :-D)


  24. SPARC si, essendo macchine SUN usano solo processori SPARC!
    SU Intel Solaris 10 fa ca..re! 😀


  25. magari il teletrasporto? io sono stanca dei viaggi da fuori sede, perugia è collegata male con l’Italia, fuori dal mondo! ore e ore per aspettare le coincidenze! e poi la tristezza di salutare le persone perchè parti..le ore in treno che ti fanno pensare: oddio stò tornando a perugia! 😦
    invece col teletrasporto niente stress da viaggio nè pensieri di tristezza!
    io comunque ci starei volentieri nella mente delle persone! sono curiosa da morire di quello che pensano di me! non so la reazione dopo averlo saputo però! magari in un centro recupero post shock rivelatorio! però mi chiedo sempre di una persona: cosà starà pensando di me in questo momento?


  26. …ehm…ehm…faccio ammenda ma…NON GUARDAVO STAR TREK!!! mai visto nemmeno mezza volta.. non so perché ma nella mia testa c’era l’idea che Star Trek fosse il concorrente di Star Wars… e così nulla… 🙂
    …ora mi defilo prima di essere lapidata…


  27. @Duss: Te lo chiedevo perchè non mi sono ricordato che lo usi da “10 anni”, e facendo mente locale, Sun vende server anche con processori Intel.


  28. OT:
    E’ arrivata finalmente ..
    🙂


  29. non capisco mi son persa 😦 chi o cos’e’ OT?


  30. @GS: Si, vero, ma li produce solo da un paio d’anni! 🙂 Comunque un altro sistema buono, oltre il classico Linux, è OpenBSD …per chi ha voglia di impazzire! 😀


  31. Anch’io ho sempre voluto avere questi due superpoteri! 😀

    Però io non ho mai capito perché nei film o nei cartoni per essere invisibili occorre essere nudi…bah!!


  32. E anche sta giornata è andata!
    Buon fine settimana! 🙂


  33. Buon fine settimana anche a te Dusseldorfer 🙂


  34. no a me invece piacerebbe al lettura del pensiero…


  35. Magari sarebbe meglio volare che teletrasportarsi, così almeno non si correrebbe il rischio di invecchiare facendo un teletrasporto(seguendo la teoria di Dusseldorfer) oppure di essere ricomposto male.


  36. ciao eulinx 🙂
    Star Trek rulez!!! 😉

    buon week-end


  37. Pensandoci bene, meglio la macchina del tempo del teletrasporto! 🙂
    Ciao Eulinx, buona domenica pomeriggio!


  38. GS & DUSS:
    per me parlate un’altra lingua. Comunque in mezzo a tutti sti SUN e Solaris e SPARC e compagnia bella, ci scappa pure un teletrasporto? 😀

    ANNA:
    Me lo chiedo anch’io, ma subito dopo mi chiedo anche se sono sicura di volerlo sapere davvero e la risposta è sempre NO! 😉

    PINK:
    Ma figurati, carissima, Star Trek io lo guardavo da bimba, (Capitano Kirk forever!), ma non ne sono mai andata matta. Adesso in realtà mi sta anche sulle scatole e lo evito accuratamente. Però Scotty è Scotty! 😀

    BEPPONE:
    Bella di zia, finalmente! 😀
    Un altro bacio grandissimo, oltre a quello che già vi ho mandato sul tuo blog!

    FABIANA:
    OT sta per Off-Topic e segnala un commento che non c’entra con l’argomento del post. In questo caso Beppone ci annunciava l’arrivo della sua SPLENDIDA bimba che si è fatta un po’ attendere! 😉

    MISS PIPERITA:
    Be’, ma meglio ancora, no? Invisibili e nudi, un binomio perfetto!

    DUSS:
    Il mio fine settimana è stato un po’ particolare, poi vi racconto tutto! 😉
    Spero che anche il tuo sia stato piacevole.
    Un bacio

    DANDYNA:
    La lettura del pensiero mi spaventa, anche se mi affascina. Meglio non sapere tutto! 😀

    IVAN:
    Speriamo non esistano teletrasporti Low-Cost, così si azzerano i rischi di mal-ricomponimento! 😀

    GIDI:
    Un bacio, Gidi carissimo. Il weekend è stato grandioso, spero anche il tuo.

    CONEJA:
    Se avessi la macchina del tempo sarei finita. E chi ci torna più in questa vita? Mi piacerebbe da morire! 😀
    Buona serata


  39. Volendo lo possiamo creare!
    Dove vorresti essere teletrasportata in questo preciso momento?


  40. eulinx ma sai ke guardando meglio la foto del tuo blog ho realizzato ke ho visto quel ponte bianco (ce ne sn tanti cosi in germania) quando sono passata da mannheim diretta ad heidelberg! pensa ke gli ho anke scattato una foto dal treno! parliamo dello stesso ponte?? chissà…baci baci, anna


  41. DÜSS:
    Ma posso scegliere qualunque posto? Anche dall’altra parte del mondo? 😀

    ANNA:
    Potrebbe trattarsi dello stesso ponte, visto che la stazione è davvero a pochi passi. Comunque di ponti in quel tratto ce ne sono parecchi perché è proprio lì che si attraversa il Reno.
    😉



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: