h1

Rientro a Base 1

dicembre 27, 2006

Di nuovo in Cruccolandia.

Sono qui che mi godo il regalo che il mio nipotino mi ha fatto per Natale: tosse, febbre, raffreddore e debolezza. Mi fa male tutto. Mi fanno male persino le palpebre. Ieri sono tornata a casa in una giornata assolutamente splendida. Sole, cielo terso, temperatura mite. Ci avevo quasi creduto, ma poi stamattina mi sono risvegliata sotto il solito cielo grigio topo e l’aria gelida che promette neve. Che bello!

Anche stavolta ho schivato una quasi certa eccedenza bagaglio. I 100 euro di libri che ho comprato la scorsa settimana, uniti alle solite cianfrusaglie trafugate dal mio vecchio appartamento di Roma, hanno fatto delle mie due insospettabili valigie dei pozzi di San Patrizio non da poco. Con il tizio del check-in ho sfoderato il mio migliore sguardo da Bambi e lui ha senza dubbio avuto pietà di me e del mio naso arrossato dal raffreddore perché, dopo una dubbiosa occhiata al peso sul display, mi ha guardata scettico, ma poi ha fatto finta di nulla. Meglio così.

Il volo è stato piacevole. Per me, ma temo non per gli sfigati passeggeri seduti nella mia area. Mentre sputavo pezzi di polmone a causa di attacchi di tosse, infatti, credo che qualcuno mi abbia lanciato un discreto numero di maledizioni. Erano pur sempre le 9 del mattino, dopotutto, e qualcuno, mentre saliva la scaletta dell’aereo, avrà anche pensato “ora mi faccio un pisolino fino a Francoforte”. Questo prima di scoprire che la passeggera del 2C aveva qualche insolita forma di tosse convulsa. Comunque la cosa non mi ha dato pensiero. Del resto sono sempre io quella sfigata che capita seduta accanto a neonati in preda a “colichette”, bambini posseduti dal demonio o, peggio ancora, adulti malati di logorrea che non fanno altro che parlare e farti domande come se ti conoscessero da sempre. Per una volta l’elemento di disturbo sono stata io, ecchecavolo!

Arrivata a Francoforte, comunque, avevo la febbre piuttosto alta, e mi sono resa conto con orrore d’aver preso il solo aereo Alitalia che atterra con 20 minuti di anticipo anziché 1 ora di ritardo; la riconsegna bagagli di Francoforte, poi, è la più veloce d’Europa (del mondo?). E per completare l’opera, Sean si è svegliato tardissimo ed è arrivato a prendermi tardissimo (quando si dice “non vedeva l’ora di riabbracciarmi”!), così ho dovuto aspettare un tempo infinito che mi ha causato un inevitabile, vorticoso giramento di palle!

Però che bello essere a casa! 😀

12 commenti

  1. Dai, mi sembri su di morale nonostante tutto 🙂
    io la febbre l’ho presa in cruccolandia, mi ha rovinato uno degli ultimi we prenatalizi, lasciandomi pero’ in forma per il lavoro (che fortuna eh 😉 !)…ma il positivo e’ che e’ durato solo poco piu’ di un giorno…quindi ti auguro che passi velocemente come a me, almeno potrai goderti il capodanno!!!

    a proposito BUON ANNO 🙂


  2. Buon anno! E ben riemigrata… Chiara


  3. ..Sean non credo abbia molta colpa, volando con Alitalia credo che anch’io se aspettassi una persona importante, e sapessi che vola con Alitalia mi presenterei con mezzora di ritardo :o)..
    Dai che passata l’influenza che è un chiaro sintomono che fà vedere tutto “piu nero” .. rispunterà l’armonia!
    BuenaVida :o)
    BuonFine2k6 :o)
    BuonInizio2K7 :o)


  4. buon rientro…l’influenza colpisce anche in Italia! a me l’ha attaccata un cane..non scherzo! 🙂


  5. Se non sai a chi passare l’influenza io mi candido come volontaria, è un’ottima scusa per evitare ogni festa di Capodanno senza offendere nessun gruppetto di amici! 🙂

    Povero Sean, magari ha passato la notte in bianco dall’emozione di poterti riabbracciare e si è addormentato proprio quando doveva alzarsi (o magari è stata tutta colpa di Duss e le sue leopardate compagnie 😛 ).

    Ti auguro un fantastico 2007! 🙂


  6. riprenditi presto cara 😉

    un abbraccione e buon ritorno in Cruccolandia 🙂

    baciotto


  7. Ciao!! ..felice ritorno a casa allora..

    Buon Anno.. che ti porti tante cose belle 🙂

    Un abbraccio


  8. buon anno


  9. ahahhaah l’unico aereo Alitalia che arriva in anticipo, da proporti per un monumento. Non hai trovato la TV ad intervistarti al tuo arrivo? 🙂

    Un bacio sul naso arrossato! 🙂


  10. Beh… BUON ANNO un po’ in anticipo… !
    Chi mi consiglia come vestirmi per una cena-elegante-a-casa-di-amici-ma-tra-pochi-intimi???? considerando che i miei regali di Natale più graditi (che hos scelto da me) sono stati un paio di stivali neri e uno di decolletè nere… e vorrei indossare uno dei due!!! baci baci


  11. Ben tornata a casa Ale, anche in anticipo va bene, nonostante la compagnia di bandiera. 😀


  12. [OT]
    Eulinx, ringrazia Slaymer se ora anche tu sei stata nominata nel mio blog, ti prego non mandarmi troppi accidenti che non vorrei iniziare male il 2007 🙂

    Buon anno!!!
    [/OT]



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: