h1

A casa con la febbre

luglio 3, 2007

Queste sono le giornate in cui vorrei tanto che mi piacesse il caffè.

Sean è tornato venerdì sera dicendo che non si sentiva tanto bene. A casa si è misurato la febbre e il termometro segnava 39. Dramma.

La dottoressa ieri gli ha detto che si tratta di una brutta bronchite, gli ha dato antibiotici e paracetamolo e deve stare a riposo almeno fino a venerdì. Chissà se ci arrivo, io, fino a venerdì.

Sembra un reduce di guerra, ha monopolizzato il divano e beve soltanto tè alla menta. Si lamenta di continuo e si offende a morte quando non riesco a trattenere una risata alla vista della sua espressione afflitta. Si trascina per casa come un’ombra, avvolto nella fida copertina della nonna, si misura la febbre a cadenze regolari di mezz’ora: se la temperatura è alta, è troppo alta, gli antibiotici non funzionano, non è bronchite ma polmonite, l’ha letto su internet. Se invece la temperatura è bassa, è troppo bassa, scende troppo velocemente, il paracetamolo è troppo forte, rischia un abbassamento di pressione. Anche questo l’ha letto su internet. In più, io sono un mostro perché sdrammatizzo tutto, ho il cuore di pietra e di certo potrei essere più generosa in fatto di coccole e compassione…AIUTO!

La natura dovrebbe impedire agli uomini di ammalarsi e alle donne di impazzire dietro a loro, sbaglio?

Advertisements

32 commenti

  1. Ciao!
    Guarda, non ti preoccupare…. è tutto nella piena normalità.
    A febbraio mi sono ammalata io… 39 di febbre e tutto il resto… la mattina dopo l’inizio della mia influenza, anche lui era a letto con la febbre… lui si è lamentato… io facevo spremute su spremute… però lui il giorno dopo è andato a lavoro, e stava bene!!! a me c’è voluta una settimana… ma com’è sta cosa?

    cmq… no panic.. it is very very normal…


  2. Interessante questo continuo ricorrere a internet con la stessa fiducia con cui in altre epoche si ricorreva alla Sibilla Cumana. Peccato che non sempre le risposte siano più perspicue.
    Comunque la febbre è una grand rottura di palle: a giugno poi…


  3. caro fabrizio, gua’ che qui è luglio solo sul calendario. altrimenti direi che è ottobre. quindi la febbre ci sta dentro.
    buona guarigione e buona sopportazione 😉 (come ti capisco)


  4. però in effetti, se c’è scritto in Internet deve per forza essere vero, non ti pare?
    la dottoressa ce l’ha l’ADSL a casa? che ne sa lei?

    cmq, se beve sempre tè alla menta certo che poi si la-menta.
    dagli un tè alla pesca, così poi si la-pesca, che non vuol dire nulla in italiano, ma almeno è tanto per variare.

    in bocca all’antibiotico (è un augurio che si fa a chi assiste i malati, l’ho letto in Internet)!


  5. Eulinx non sai quanto ti capisco!!
    su col morale, vedrai che passerà anche questa… ma se si può fare una petizione da consegnare alla natura affinché impedisca agli uomini di ammalarsi, conta pure sulla mia firma 🙂
    Credo che la punizione peggiore per una donna sia far ammalare il suo compagno, specie se convivono!! 😀

    In bocca al lupo!! 🙂


  6. ahah! infatti è un maschio anomalo! generalmente sono loro che sdrammatizzano! e se provi a lagnarti per dolori e influenza ti danno della esagerata!
    mi sa che si stanno invertendo i ruoli! 😛 anch’io al posto tuo mi farei qualche risata a vederlo cosi!


  7. Ma povero uomo, con una donna che non lo comprende nella sua sofferenza! 😦
    Cattiva cattiva …scusa, ma la menta non annulla l’effetto degli antibiotici? Questo su internet non l’ha letto? 😐

    Comunque sempre a lamentarvi voi fate turchine! ahahaha 😀


  8. FLIPPER:
    Per ora resisto, ho gli anticorpi stoici, io! 😀

    FABRIZIO:
    Oddio, non è che lo consideri la Bibbia, anzi, però un’occhiata (di nascosto) in questi casi la dà! 😉
    La febbre, è vero, è una rottura di palle, anche se luglio qui non è proprio “luglio”… 😀

    COWDOG:
    Commentavamo proprio ieri che sembra più autunno inoltrato che estate! Io non mi lamento, però, mi va benissimo così!! 😉
    Grazie per la solidarietà! 😀

    MAURO:
    Proverò col tè alla pesca, allora! 😀
    E crepi l’antibiotico (no, mi sa che così non funziona, però…)

    AZATHOTH:
    Crepi il lupo e vai con la petizione!! Comincio io!
    Grazie anche a te per la solidarietà (è bello sapere che non sono sola!!) 😉

    ANNA:
    Sono invidiosissima, io non ho mai conosciuto un uomo che sdrammatizza quando sta male!! Dove l’hai trovato, chi è, dove vive?? 😀

    DÜSS:
    Ma sì, poverello, quanto sono perfida e insensibile!!
    E poi noi fatine ci lamentiamo solo in casi estremi (dovresti saperlo, no?) 😉


  9. …tipo invitare l’amica della fatina a cena? 😐


  10. Povero! Fai gli auguri di pronta guarigione a Sean, e tu resisiti!


  11. DÜSS:
    Bravo, tipo invitare l’amica della fatina a cena (e chissà cos’altro, dopo!). Noi fatine siamo molto sensibili, e non dimentichiamo mai!! 😀

    TOMMY:
    Grazie mille, un abbraccio!


  12. Uffa, solo cena, promesso, non è successo nulla dopo se non bucare la ruota della graziella!!! 😦

    Come sta il pover’uomo malato che deve anche sopportare la fata turchina? 😀


  13. Ciao, sono balbotta di Flickr! Oggi guardando le tue foto ho scoperto che sei anche tu su wordpress… e che hai un blog bellissimo!

    Spero che la febbre del tuo Sean vada meglio, e confermo: agli uomini ogni tanto quando sono malati sembra che piaccia far le vittime! 😀


  14. DÜSS:
    Eh, certo, me lo diresti se fosse pure successo qualcosa, no? Come no, lo vieni a dire proprio a me! 😉
    Il martire sta sempre uguale: un cadavere spalmato sul divano!!! 😀
    E comunque è la fatina che sopporta lui, l’orco malvagio! 😀

    BALBOTTA:
    Ciao, grazie mille!
    Lui sta meglio, ma non rinuncia a un po’ di sano vittimismo (che porta coccole, si sa!!) 😉
    A presto.


  15. Certo che lo verrei a dire a te, voledo si può anche organizzare un servizio fotografico se non ci credi! 😀

    comunque … …hai hai, che mal di testa …sento la febbre …la schiena fa male! … 😦


  16. hai ragione. quando un’uomo sta male sembra la fine del mondo.
    a volte mi domando: ma gli uomini cosa farebbero se avessero i dolori che tanti donne hanno ogni mese? si mettono in ferie ogni mese una settimana.

    un consiglio: fagli da mamma. in quest’istante l’uomo vuole solo la sua donna che gli fa da mamma… 🙂

    un saluto divertito e buona guarigione al tuo ammalato.


  17. DÜSS:
    Un servizio fotografico del tuo tradimento? E magari le foto le devo pure fare io!! 😦
    Cos’hai, stai male? Vuoi le coccole pure tu?? 😀

    SC:
    Non lo sopporterebbero, non tutti i mesi!! E nemmeno noi sopporteremmo loro, tutti i mesi!! 😀
    Grazie dell’augurio, un saluto!


  18. crepi l’antibiotico?
    no mi sa che non funziona.

    intendo, mi sa che non funziona l’antibiotico se crepa.
    cioè, non se crepa il malato, se crepa l’antibiotico.
    che poi, io non conosco il greco (ma conosco wikipedia) e “antibiotico” dovrebbe significare “contro la vita” o giù di lì.
    e quindi se crepa il malato l’antibiotico ha fatto il suo dovere, almeno etimologicamente parlando.

    però in questo caso il malato ha un po’ troppo a che fare con la blogghista (ma come si dice?) e quindi mi sa che è più probabile che crepi il commentatore di post (io, se non s’era capito).

    e allora, riassumendo, non “in bocca all’antibiotico”, ma “in bocca l’antibiotico”, crepi la balena e speriamo che il lupo non abbia mangiato pesante, perchè se ç4§@ siamo fregati tutti.

    mamma mia, mi sono confuso da solo….


  19. Beh, si, pensavamo di chiedere a te di fare il servizio fotografico …dopotutto lo facciamo per te! 🙂
    Si, sto malissimo, ho la testa che mi gira, la febbre troppo alta e troppo bassa, mi gocciola il naso …coccole? Qualcuno ha detto coccole? 😀


  20. MAURO:
    Grazie, mi hai fatto fare una risata!! 😀
    Allora in bocca l’antibiotico e crepi l’infezione, ché il malato mi serve ancora per qualche anno! 🙂

    DÜSS:
    In che senso lo fate per me? Mi tradite per il mio bene??
    Guarda, ero pronta a ricoprirti di coccole, ma dopo questo…


  21. (tentativo di recupero) No, ma lo facciamo per te nel senso che così sai che non sei stata tradita dall’amica, che ho resistito al suo fascino perché abbagliato dal tuo, ecc ecc (fine tentativo di recupero)
    …allora? Le coccole me le fai uguale? 😀


  22. DÜSS:
    Il tuo tentativo di recupero è PATETICO! Forse se avessi continuato, anziché fermarti all’ “ecc ecc”, chissà, magari scattavano ste coccole… 😀


  23. Vuoi che ti mando il capitone a dirti cose carine all’orecchio? Pensi possa funzionare? 😐


  24. Certo che sei il numero uno dei romantici, te! Caspita, ma come hai fatto a prendere la patente da Principe Azzurro?? 😀


  25. Manco il capitone ti va bene? 😐 …ok, ti perdono se mi insegni a fotografare! 😀


  26. Guarisci, un abbraccio!


  27. DÜSS:
    Ma no, il capitone va benissimo! Dai, facciamo pace, per la storia con la mia amica me ne farò una ragione…e non hai bisogno di lezioni di fotografia, tu! 😉

    SONIA:
    Chi, io? No no, io sto bene…almeno credo!! 😀
    Un abbraccio anche a te.


  28. Ne ho bisogno eccome, butto via il 90% di tutte quelle che faccio! 😦


  29. Andiamo a fare un tour fotografico in graziella dalle parti di Düsseldorf la prossima settimana? 😉


  30. Wow, la proposta me gusta mucho! 🙂


  31. sì, se il mondo fosse giusto gli uomini non si ammalerebbero mai…
    porca miseria!


  32. I found this way to make money from any cell phone.

    Read this http://bit.ly/moneyfromcellphones



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: